logo automotive
automotive
settembre 08, 2020 - Movisport

Movisport in fermento: dopo la prova iridata in Estonia e la vittoria al "Lanterna" arriva la "Targa Florio"

Momento di grande impegno, per il sodalizio reggiano, gratificato da grandi prestazioni dei propri portacolori sia in un respiro nazionale che internazionale.

Ottima prova del pavese Giacomo Scattolon al "Lanterna", utile allenamento per il prossimo impegno tricolore della Targa Florio, dove Michelini e Perna cercheranno di consolidare il primato nella corsa "asfalto".

In Estonia, alla ripresa del mondiale #rally, il russo  Gryazin veloce e sfortunato, nel finale perde la seconda posizione in classifica iridata di WRC-2. Bene anche Pollara, quinto tra gli "junior".

Gioie anche nel Lamborghini Super Trofeo, dove Kevin Gilardoni, nel celebre circuito del Nurburgring in Germania, ha conquistato il secondo posto dopo le due gare disputate.

Reggio Emilia, 08 settembre 2020

Non c'è praticamente respiro, per Movisport, lo scorso fine settimana, tra l'appuntamento del mondiale #rally che ha ripreso il proprio cammino in Estonia, per proseguire con la vittoria di Giacomo Scattolon al "Lanterna" e la "Targa Florio" tricolore che è alle porte, si ha la consapevolezza che il sodalizio reggiano è uno dei più "in vista" da quando l'attività rallistica è ripartita. 

Si parte dalla vittoria acquisita al #rally della Lanterna di valido per la coppa di seconda zona, a Santo Stefano d'Aveto (Genova), dove Giacomo Scattolon, in coppia con Simone Cuneo, ha conquistato un vibrante successo assoluto, utile training per il prossimo impegno del Campionato Italiano #rally, la Targa Florio, in programma in Sicilia (provincia di Palermo), questo fine settimana. Un successo certamente quasi annunciato, per l'ex Campione Italiano Junior, che ha così ribadito il proprio valore, peraltro in un impegno non facile e ricco di importanti competitor. Alla targa Florio Scattolon sarà di nuovo affiancato dall'esperto Giovanni Bernacchini.

Movisport era al via della gara ligure anche con Sara Micheletti e Romano Belfiore, che non hanno tradito le attese. Con la Peugeot 208 R2 hanno vinto la classifica "rosa", anche finendo ben ottavi assoluti in classe R2B.

Era grande attesa anche per il trio di equipaggi proposti in Esotnia per la gara che ha segnato la ripresa del Campionato del mondo #rally.  Al via erano in tre, "griffati" #movisport:  Nikolay Gryazin - Konstantin Aleksandrov sulla Hyundai i20 R5 del programma ufficiale della Casa sudcoreana, Marco Pollara - Maurizio Messina su una Ford Fiesta RC4 e Fabio Andolfi – Stefano Savoia anche loro con una Fiesta. Questi ultimi due erano ovviamente parte della pattuglia di giovani partecipanti al mondiale junior, grazie all'impegno profuso da Aci Team Italia.

Gryazin, non è riuscito a difendere la sua seconda posizione provvisoria in Campionato WRC-2 che aveva prima della gara baltica, a nove punti dal leader Ostberg e con una sola lunghezza dal terzo, Tidemand. Difendersi ed anche attaccare, era l'obiettivo doppio del pilota russo, al via con un nuovo copilota, Aleksandrov, insieme al quale ha finito in quinta posizione di categoria, rallentato nel finale di gara, nella "Power Stage", da una foratura, quando era buon secondo. Gryazin, che comunque ha confermato essere uno dei più veloci in campionato, adesso è arretrato al terzo posto in classifica a sole quattro lunghezze dal tedesco Tidemand, quando mancano tre sole prove al termine della stagione. 

Buone notizie anche da Aci Team Italia: con Andolfi purtroppo fermo di nuovo per un guasto (PS 4), riflettori puntati su Pollara, che al debutto in questa gara molto particolare e caratterizzata da strade sabbiose e velocissime, ha finito in una importante quinta posizione di "Junior", salendo al nono posto nella classifica provvisoria. 

Soddisfazioni anche "pistaiole". Lo scorso fine settimana si è svolta anche la seconda tappa del Lamborghini Super Trofeo nel celebre circuito del Nurburgring in Germania, con al via l'italo svizzero Kevin Gilardoni in coppia con Dorian Boccolacci. Hanno portato a casa un quinto posto in Gara 1 e il podio in Gara 2, conquistando il 2° posto assoluto nella somma di punti. Il prossimo appuntamento con la Lamborghini e Kevin Gilardoni sarà a Barcellona il 10-11 Ottobre.

"TARGA" DI GRANDI CONTENUTI

Terza prova di Campionato Italiano, in Sicilia, per la corsa più antica al mondo, la Targa Florio. In provincia di Palermo grandi premesse per Rudy Michelini-Michele Perna e la loro VolksWagen Polo R5, decisi ad affrontare l'impegno con il doppio obiettivo di riscatto dalle sfortune del Ciocco e di proseguire a veleggiare al comando della classifica "asfalto", assai corta (Michelini in testa con soli due punti su Alessandro Re). Un impegno non facile, vista la concorrenza che avranno, a partire proprio "in casa", con appunto Giacomo Scattolon, già visto in grande forma sia a Roma (pur sfortunato) che in lucchesia il mese scorso.

Movisport, comunque, calerà un esaltante tris, alla Targa Florio: farà infatti gli onori di casa Marco Pollara, che insieme a Messina avrà a disposizione una Skoda Fabia R5, pronto a rimescolare le carte tra i piloti privati della serie "asfalto", contando certamente sul classico "fattore campo", correndo sulle strade amiche.

Infine, a Torino, per la Coppa Italia di prima zona, nuovo impegno per Tiziani-Tiziani, con una Renault Clio S1600.