logo automotive
automotive
luglio 31, 2020 - Mahindra

Formula E: la stagione si conclude a Berlino! Nell’arco di nove giorni, si disputeranno sei gare

Ariccia (Roma), 31 luglio 2020 - Dopo una lunga pausa a causa della pandemia Covid-19, il Campionato Internazionale di Formula E riprende la sua marcia, interrotta a fine febbraio dopo l’E-Prix del Marocco.

Vista l’impossibilità di portare a termine la stagione secondo il calendario originario, l’organizzatore ha stabilito che le ultime sei corse di questa edizione della serie, si disputeranno tutte presso lo storico aeroporto di Templehof a Berlino, non più operativo e trasformato in un parco.

Nel 2015 in quella che una volta era l’area di stazionamento degli aerei, venne ricavato un circuito dove si  disputò la prima edizione dell’E-Prix di Berlino. Ora, questo stesso impianto ospiterà sei gare in nove giorni, nelle seguenti date: 5-6, 8-9 e 12-13 agosto. Lungo tre tipologie di tracciato diverse, che verranno ricavate all’interno di un aeroporto passato alla storia dopo la fine della II Guerra Mondiale.

Fu infatti teatro del famoso ponte aereo per rifornire Berlino Ovest, rimasta isolata dal resto del mondo per quasi un anno. Dal 25 giugno 1948 al 12 maggio 1949, l’Unione Sovietica bloccò gli accessi ai settori occupati dai militari americani, inglesi e francesi a Berlino, tagliando tutti i collegamenti stradali e ferroviari che attraversavano la parte di Germania posta sotto il proprio controllo. Il 12 maggio l’URSS tolse il blocco, ma i rifornimenti via aerea continuarono ugualmente fino a settembre.

Detto questo, tornando alle competizioni, in casa #mahindra si registrano diverse novità. Alex Lynn sostituisce per la conclusione del Campionato Pascal Wehrlein, che ha interrotto il suo rapporto con in team. Lynn, inglese di 26 anni, nel suo palmares vanta, tra gli altri successi, la vittoria a Macao in F.3 nel 2013, il titolo di Campione GP3 nel 2014 e la conquista della 12 Ore di Sebring nel 2017. Nel 2015 e 2016 è stato collaudatore della Williams in F.1. Dal 2016 ha preso parte al Campionato Internazionale di F.E con due altri costruttori.  Piloterà la Mahindra M6Electro assieme a Jérôme D’Ambrosio.

Il pilota belga di origine napoletana, nei giorni scorsi è convolato a nozze con Eleonora d’Asburgo: un podio a Berlino, rappresenterebbe un bel regalo di nozze!

Un’altra novità per #mahindra, riguarda l’accordo siglato con l’azienda italiana Technogym, fornitore ufficiale degli attrezzi per il personale del team, presso la sede inglese di Banbury.

Infine, in occasione delle gare di Berlino, le monoposto #mahindra avranno una livrea speciale diversa dal solito.