logo automotive
automotive
febbraio 13, 2020 - Fpt Industrial

Il motore F28 di FPT Industrial è “diesel of the year®"

Appena lanciato sul mercato e già campione: il #motore F28 di #fptindustrial, presentato in anteprima lo scorso novembre, si è aggiudicato il titolo di “Diesel of the Year®”. Il prestigioso riconoscimento viene assegnato ogni anno dalla rivistaDiesel per premiare la miglior innovazione nello sviluppo e nella produzione dei motori diesel in tutte le applicazioni indus- triali e #automotive.

Quest’anno la giuria internazionale ha scelto il #motore F28 per la sua combinazione di carat- teristiche vincenti: compattezza, produttività e basso impatto ambientale. La compattezza fa di questo propulsore la soluzione ideale per le macchine agricole, inclusitrattori utility piccoli e i trattori speciali, oltre che per le macchine movimento terra leggere, come le minipale compatte e le pale gommate compatte.

Quanto alla sostenibilità, l’F28 è conforme alle normative Stage V e Tier 4 Final per il con- trollo delle emissioni, sfruttando i vantaggi della soluzione ultracompatta di post-trattamento sviluppata dal Brand, che utilizza il catalizzatore di ossidazione diesel (DOC) associato al filtro antiparticolato diesel (DPF) per il mercato europeo e il solo DOC per il mercato americano, mantenendo però la stessa configurazione per entrambe le regioni.

Ciò che la giuria ha maggiormente apprezzato in questo #motore è l’approccio modulare. Sviluppato come propulsore sia diesel che a gas naturale, è predisposto anche per l’utilizzo in modalità ibrida elettrica. La versione 100% a gas naturale (NG) ha la stessa cilindrata e la stessa interfaccia della versione diesel, con la quale condivide anche i componenti di base, e un catalizzatore a tre vie nel sistema di post-trattamento, a ulteriore conferma del motto del brand: “prestazioni analoghe a quelle di un #motore Diesel”. L’F28 NG ridurrà ulteriormente le emissioni inquinanti per essere ancora più sostenibile. Se alimentato a biometano, potrebbe quasi azzerare le emissioni di CO2. Il processo di produzione del biometano contribuisce inoltre a un’economia circolare, non solo riducendo le emissioni di gas serra, ma anche fa- vorendo il ripristino di materia organica nel suolo e aiutando gli agricoltori locali a ridurre i costi di produzione.

FPT Industrial è l’unico costruttore di propulsori a essersi aggiudicato per tre volte il titolo di “Diesel of the Year®”, già ottenuto in passato per i motori F32 da 3,2 litri (nel 2008) e Cursor 16 (nel 2014).

“Abbiamo scelto il #motore F28 di #fptindustrial per le sue caratteristiche innovative e il suo approccio modulare”, ha spiegato Fabio Butturi, direttore di Diesel. “Dal giorno del suo lancio al salone Agritechnica, ha dimostrato di essere pronto per vari tipi di missione, a conferma della sua affidabilità”.

“A nome di #fptindustrial, siamo onorati di essere stati premiati ancora una volta come ‘Diesel of the Year’. Questo titolo è un riconoscimento per il nostro percorso di innovazione, perché si tratta di un #motore concepito per essere modulare e alimentabile con diverse forme di energia. Voglio fare i miei complimenti a tutto il team per questo grande risultato!,ha dichiarato Annalisa Stupenengo, CEO di #fptindustrial.

La cerimonia ufficiale di premiazione si svolgerà durante il salone Conexpo a Las Vegas negli USA il prossimo 10 marzo.