logo automotive
automotive
luglio 11, 2019 - Mahindra

Mahindra XUV500: il nuovo volto del comfort! Si presenta rinnovato questo “true global suv” al top di gamma della casa indiana

XUV500 è il #SUV al top di gamma #mahindra in Europa. E’ stato il primo veicolo #mahindra a scocca portante e il suo look da “muscle car” denota sicurezza e solidità. Comfort e spaziosità nell’abitacolo sono il suo punto di forza, a partire dalle tre file di sedili anatomici, pensati per far viaggiare in tutta comodità sette persone. Tante le modifiche apportate a livello estetico, a cominciare dal frontale con la nuova mascherina e le luci diurne a led, per arrivare nella parte posteriore, dove troviamo il nuovo portellone, il nuovo paraurti e i gruppi ottici sdoppiati. Gli interni premium trasmettono subito l’idea di qualità superiore e attenzione ai dettagli, per questo #SUV a vocazione globale.

Ariccia, 9 luglio 2019 - #XUV500, il #SUV al top di gamma #mahindra, si presenta rinnovato nel design e nei contenuti. La ricca dotazione di serie con un ottimo value for money, la comodità e lo spazio interno che consente di ospitare 7 adulti, sono stati i fattori vincenti per ottenere i risultati di vendita raggiunti finora in Europa, e oggi da questo punto di vista è ancora più evoluto. E’ un mezzo versatile, perfetto per viaggiare nel tempo libero e allo stesso tempo adatto alle esigenze quotidiane di tutta la famiglia. #XUV500 all’occorrenza sa affrontare anche i percorsi più impegnativi, grazie al suo DNA da vero fuoristrada.

INTRODUZIONE AL #Prodotto

Ricordiamo la storia di questo modello. Presentato sul mercato europeo nel 2012 come il primo veicolo della casa indiana pensato per il mercato globale, nel 2015 ha beneficiato di un profondo restyling con la seconda generazione che ha introdotto numerosi aggiornamenti, sia stilistici, sia tecnici. Nel 2017 il line-up viene arricchito dalla versione W10, che include diverse novità a livello di contenuti e la verniciatura dual tone con tetto nero metallizzato.

Le sue dimensioni sono generose e lo spazio nell’abitacolo sorprende: l’idea di comfort totale, si percepisce fin dalla prima presa di contatto con il veicolo. A partire dalle tre file di sedili anatomici in pelle, progettati per far viaggiare in tutta comodità sette persone.

LE NOVITA’: ESTERNI, INTERNI, DOTAZIONI

Le modifiche apportate a questa terza generazione iniziano dall’ottimizzazione del motore, la cui erogazione è ora più morbida e fluida, senza nessun passaggio brusco nei cambi di marcia e nella salita di giri. I 140 CV di potenza del motore 2.2 litri turbodiesel, con la generosa coppia di 330 Nm, sono sempre all’altezza di ogni situazione.

Dal punto di vista estetico, il nuovo frontale dona una personalità forte ma equilibrata e caratterizza il family feeling di tutta la gamma attuale #mahindra. La mascherina con inserti cromati ha perso i caratteristici profili ad andamento verticale a vantaggio di un disegno più lineare. Ai lati troviamo i nuovi gruppi ottici anteriori a doppia parabola, con profili dei proiettori cromati e luci diurne a LED multifunzione. I fendinebbia conservano lo stesso disegno personale della versione precedente, ma sono ora incorniciati da un inserto nero, con un raccordo cromato (satinato nella versione W6) che li collega agli indicatori di direzione. Nero è il colore dominante della nuova calandra, alla base della quale spicca la slitta parasassi a contrasto, color alluminio. Lungo le fiancate, le versioni W8 e W10 sfoggiano ora una preziosa modanatura cromata sottoporta.

Le novità al posteriore riguardano il nuovo portellone e i nuovi gruppi ottici sdoppiati dal disegno molto originale, che enfatizzano la larghezza posteriore del veicolo, che risulta più sportivo e con una maggior presenza scenica. Sono nuovi anche lo spoiler posteriore aerodinamico e i deflettori laterali che raccordano il terzo finestrino con la coda, abbattendo i fruscii aerodinamici, migliorando aerodinamica e consumi.