logo automotive
automotive
aprile 16, 2019 - Citroen

Citroën alla Milano Design Week 2019: 100 anni di design e di innovazione. Dal Double “Chevron” a “C-Vron”.

Nell’anno del suo centenario, la casa del #doublechevron è presente alla #MILANODESIGNWEEK con “Maison CitroënCentenary Edition”, un allestimento curato da Matteo Ragni Studio che rende omaggio all’heritage della Marca, dal 1919 ad oggi, e ne racconta la visione del futuro. Al centro dell’allestimento, un oggetto esclusivo di interior design, C-vron, la poltrona lounge ispirata al logo Citroën e firmata da Matteo Ragni.

In un continuo dialogo fra passato e presente, sono esposte due vetture: una 2CV con la firma “Origins since 1919” che rende omaggio alcentenario della Marca e una C5 Aircross, il SUV Citroën dal design unico, moderno, tecnologico, che offre un comfort di riferimento. La visione del futuro della Marca è rappresentata da Ami One Concept, il concept 100%elettrico che rappresenta la visione della libertà in città “by Citroën”. “Maison Citroën Centenary Edition” è apertaal pubblico dal 9 al 14 aprile, in Via Stendhal 35 a #Milano.

Citroën celebra il suo centenario alla #Milano Design Week all’interno dello spazio di via Stendhal 35, dal 9 al 14 aprile, conun allestimento che tramite “suggestioni” riprese della propria storia raccontano l’importanza spesso visionaria, spessocontrocorrente, che hanno avuto design comfort nell’affermazione della Marca all’interno del competitivo mondo dell’automotive.

Marco Antonini, Direttore Brand Citroën Italia: “Nell’anno del centenario della nostra Marca, siamo orgogliosi di essere presentiad un appuntamento così importante come è la #Milano Design Week, convinti di aver contribuito all’evoluzione del design attraverso prodotti iconici che hanno segnato la storia dell’auto. I valori di audacia e di innovazione che da 100 anni caratterizzano il nostro Brand sono ancora oggi profondamente presenti in tutte le nostre attività: nella comunicazione, nei prodotti, nelle relazioni con i nostri Clienti. 

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare