logo automotive
automotive
gennaio 08, 2019 - DS Performance

DS Techeetah - Formula E 2019

Riparte tra i cordoli Ad Diriyah, in #arabiasaudita, il campionato di Formula E riservato alle monoposto elettriche. Giunto alla quinta stagione, il mondiale 2019 si articolerà su tredici tappe in 12 città nel mondo e vedrà gareggiare le monoposto di seconda generazione, in grado di completare un intero e-Prix con una sola ricarica grazie alle nuove batterie da 52 kWh. I piloti del team #DS #Techeetah Andrè Lotterer e #jeanericvergne, il campione in carica, saranno al volante della #DS E-Tense FE 19 sviluppata da #DS Automobiles in collaborazione con il team #Techeetah nel nuovo centro di Versailles.



Ma le auto non sono l’unica novità di quest’anno. Cambia il format di gara, ora articolato su una durata di 45 minuti più un giro completo prima della bandiera a scacchi, mentre per il coinvolgimento del pubblico, al Fan Boost delle precedenti stagioni si aggiunge lo spettacolare Attack Mode. La nuova modalità permette di aumentare temporaneamente la potenza delle auto che passeranno attraverso una zona di attivazione specifica della pista, da 200 a 225kW per un tempo che verrà stabilito dalla FIA di volta in volta, per facilitare i sorpassi e spronare i team a sviluppare nuove strategie di gara, ora che si è resa superflua la sosta per il cambio vettura.

Nuove auto, nuovi team e nuove regole, ma anche nuovi ed agguerriti avversari.
Il campionato di quest’anno si preannuncia ricco di sorprese e colpi di scena.

Ottimo l’esordio per il team #DS #Techeetah, a un soffio dal doppio podio con Jean-Éric Vergne che ha concluso in seconda posizione, preceduto dalla BMW di Felix Da Costa, e André Lotterer in quinta, al termine di una gara in rimonta dopo il drive through che li ha visti entrambi protagonisti.

Un e-prix, quello di Ad Diriyah, che ha messo in mostra la competitività della #DS E-Tense FE 19 e dei portacolori #DS, già pronti al secondo appuntamento della stagione a Marrakech, il 12 gennaio.