logo automotive
automotive
novembre 30, 2017 - Museo Ferruccio Lamborghini

Il Museo Ferruccio Lamborghini al Motor Show 2017

Tra i modelli unici ospitati all’interno del padiglione di “Passione Classica Racing” anche la Barchetta Sport e la Jarama Rally SVR che fanno parte della collezione permanente del Museo dedicato a Ferruccio Lamborghini.

Argelato, 27 Novembre 2017 – Anche il #museoferrucciolamborghini di Funo di Argelato parteciperà al MotorShow 2017, in programma a #bologna da sabato 2 a domenica 10 dicembre 2017. Lo stand del Museo sarà presente all’interno del padiglione 21, area “Passione Classica Racing: le #auto storiche si mettono in mostra”.

Passione Classica Racing è l’area del MotorShow 2017 volta a celebrare le vetture che hanno fatto la storia delle competizioni automobilistiche del passato. Nel padiglione 21 saranno infatti esposti modelli provenienti dai più importanti musei italiani e da prestigiose collezioni private. Per l’occasione, il #museoferrucciolamborghini esporrà nel proprio stand due pezzi unici al mondo: la Barchetta Sport e la Jarama Rally SVR.

La Barchetta Sport è un’auto realizzata tra la fine del 1946 e l’inizio del 1948 su meccanica FIAT. L’Ing. Honoris Causa Ferruccio Lamborghini la modificò sia nella carrozzeria sia nel motore per partecipare alla XV edizione della Mille Miglia del 1948. Il motore è stato potenziato da 567cc a 750cc in modo da raggiungere la velocità massima di 160 Km/h, mentre la carrozzeria è stata resa più sportiva e aerodinamica.

La Jarama Rally SVR è un prototipo ispirato alla Jarama S che nel 1972 Bob Wallace, celebre collaudatore della Automobili Lamborghini, modificò per potenziarne la velocità. Per alleggerirne il peso, Bob Wallace ricavò delle prese d’aria direttamente sulla carrozzeria, eliminò i sedili posteriori e sostituì i finestrini in vetro con quelli in policarbonato, molto più leggeri rispetto a quelli tradizionali. Inoltre, adottò pneumatici più larghi, il fast-filling tipico delle vetture da corsa e potenziò il motore fino a 380 cavalli.

Allo stand, i visitatori del MotorShow incontreranno le guide turistiche e culturali del Museo e potranno pianificare la propria visita e scegliere tra i vari pacchetti studiati per gruppi, bambini, ragazzi e club automobilistici. 

Filtro avanzato