logo automotive
automotive
settembre 25, 2017 - Pirelli

Pirelli, con Michele Pirro in sella alla Ducati del Barni Racing Team, si laurea Campione d’Italia 2017 nella classe Superbike del Campionato Italiano Velocità

Scarperia (Fi) 25 Settembre 2017 – Presso l’autodromo del Mugello che ha ospitato nel fine settimana il quinto round del CIV, Pirelli, con Michele Pirro in sella alla Ducati del Barni Racing Team, ottiene il titolo di Campione d’Italia 2017 nella classe Superbike del Campionato Italiano Velocità con tre gare di anticipo sulla fine del Campionato.
 
Le due gare della Superbike sono state spettacolari e ricche di colpi di scena ed hanno sancito la superiorità dei pneumatici Pirelli sia sull’asciutto che sul bagnato.
Sabato mattina Lorenzo Zanetti (Motocorsa Racing Team) ha ottenuto la pole position, facendo segnare il nuovo best lap della pista toscana in 1’50”047. Zanetti si è imposto anche nella gara del pomeriggio, dove ha stabilito il nuovo giro record di gara del circuito con il tempo di 1’50”707. Seconda posizione per Michele Pirro (Barni Racing Team) che si è aggiudicato con tre gare di anticipo il titolo di Campione d’Italia Superbike 2017 insieme a Pirelli. In terza posizione Samuele Cavalieri (Barni Racing).
Condizioni completamente diverse la domenica, per una gara che si è disputata sotto la pioggia. Prestazione da incorniciare per Michele Pirro (Barni Racing Team) che, caduto alla prima curva, è rientrato in pista in ultima posizione ed è stato in seguito autore di un’incredibile rimonta. Perfettamente assecondato dai pneumatici Pirelli Diablo™ Superbike, Pirro ha recuperato posizioni sino a tagliare il traguardo al primo posto. Terzo gradino del podio per Roberto Tamburini (Pata Yamaha Official Team).
 
Anche nella Supersport, Campionato monogomma Pirelli, si è assistito ad una gara sull’asciutto e ad una sul bagnato. Sabato ha vinto Davide Stirpe (Extreme Racing Service) che ha preceduto in volata per 10 millesimi di secondo Lorenzo Gabellini e per 42 Marco Bussolotti, entrambi del Gas Racing Team. Il giorno seguente sotto la pioggia è emersa l’esperienza di Diego Giugovaz (Biassono F.Pirovano) che ha preceduto sul traguardo Stefano Valtulini (GP Project Team) e Nicola Jr. Morrentino (Renzi Corse).
 
Così come in tutte le precedenti gare, anche al Mugello i pneumatici Pirelli sono stati preferiti da tutti i piloti della Supersport 300. La gara di sabato è stata vinta da Nicodemo Matturro (AG MotorSport IT) mentre al secondo posto ha concluso Luca Bernardi (Motoclub San Marino) ed al terzo Kevin Arduini (MC Piceno E.Ameli). In questa categoria anche la gara di domenica si è disputata su pista asciutta ed ha visto la vittoria di Luca Bernardi, che con questo successo si è laureato Campione Italiano Superport 300. Il giovane pilota romagnoloha preceduto Kevin Arduini e Kevin Sabatucci (Team Pro GP).
 
Nel National Trophy 1000 prima posizione per Remo Castellarin (BMW).  Al secondo posto si è classificato Alex Bernardi (Yamaha) che ha preceduto Luca Pini (Ducati). Tutti e dieci i primi pioti classificati hanno utilizzato i pneumatici del brand della P lunga.
Nel National Trophy 600, aggiudicandosi la gara del Mugello, Michele Magnoni (Kawasaki) ha vinto il titolo iridato. Seconda posizione per Edoardo Mazzuoli (Kawasaki) e terzo posto per Tommaso Lorenzetti (Yamaha).
 
La prossima tappa del CIV è fissata per il fine settimana del 7 e 8 ottobre all’autodromo Piero Taruffi di Vallelunga.
 
Classifiche round 9-10 (in grassetto i piloti Pirelli):
 
SUPERBIKE
 
Gara 1:
1) Lorenzo Zanetti (Motocorsa Racing Team)
2) Michele Pirro (Barbi Racing Team)
3) Samuele Cavalieri (Barni Racing Team)
 
Gara 2:
1) Michele Pirro (Barni Racing Team)
2) Kevin Calia (CM Racing)
3) Roberto Tamburini (Pata Yamaha Official Team)
 
SUPERSPORT
  
Gara 1:
1) Davide Stirpe,(Extreme Racing Service)
2) Gabellini Lorenzo (Gas Racing Team)
3) Marco Bussolotti (Gas Racing Team)
 
Gara 2:
1) Diego Giugovaz (Biassono F.Pirovano)
2) Stefano Valtulini ( GP Project Team)
3) Nicola Jr. Morrentino (Renzi Corse) 
 
SUPERSPORT 300
 
Gara 1:
1) Nicodemo Matturro (AG MotorSport IT)
2) Luca Bernardi (Motoclub San Marino)
3) Kevin Arduini (MC Piceno E.Ameli)
 
Gara 2:
1) Bernardi Luca (Motoclub San Marino)
2) Kevin Arduini (MC Piceno E.Ameli)
3) Kevin Sabatucci (Team Pro GP)
 
NATIONAL TROPHY 1000
 
1) Remo Castellarin (BMW)
2) Alex Bernardi (Yamaha)
3) Luca Pini (Ducati)
 
NATIONAL TROPHY 600
 
1) Magnoni Michele (Kawasaki)
2) Edoardo Mazzuoli (Kawasaki)
3) Tommaso Lorenzettti (Yamaha)