logo automotive
automotive
settembre 07, 2017 - Fiat Professional

4.000 euro d’incentivo governativo per l’acquisto del Ducato alimentato a Metano

  • Il best seller di Fiat Professional beneficia del contributo statale stanziato per i veicoli commerciali leggeri, pari o superiori a 3,5 tonnellate, ad alimentazione alternativa acquistati dalle imprese di trasporto merci conto terzi.
  • Per le PMI (Piccola e Media Impresa) un ulteriore 10% di sconto.
  • Motore Euro6 da 3 litri con potenza di 136 CV, coppia di 350 Nm, elevata autonomia (fino a 400 km) e bassi consumi (8.6 kg/100km).
  • Disponibile nelle configurazioni Furgone e Cabinato, 3 lunghezze, 3 altezze e versione Maxi.

Da oggi c'è un motivo in più per acquistare il #ducato a Metano: gli incentivi stanziati dal Governo per i veicoli commerciali leggeri pari o superiori a 3,5 tonnellate ad alimentazione alternativa acquistati dalle imprese di trasporto merci conto terzi.

In particolare i clienti che acquisteranno un #ducato Metano (35 o 40 quintali) usufruiranno di un contributo governativo fino a 4.000 euro che, in caso di una PMI (Piccola e Media Impresa), è maggiorato di un ulteriore 10%. Dunque, l'offerta diventa imperdibile se alle note qualità del modello #ducato e ai vantaggi dell'alimentazione a metano, si aggiungono l'incentivo governativo, il bonus PMI e le campagne promozionali di Fiat Professional, il marchio interamente dedicato ai clienti del trasporto leggero, che può vantare oltre cento anni di storia e un eccezionale bagaglio di esperienza nel mondo dei veicoli commerciali.  
Sul sito ufficiale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sono disponibili maggiori informazioni sui due decreti relativi al Fondo Investimenti Autotrasporto pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n. 178.
Le domande per accedere ai contributi devono essere presentate dalle imprese di autotrasporto a partire dal 18 settembre 2017 ed entro il 15 aprile 2018, esclusivamente in via telematica, secondo le modalità che saranno pubblicate sul sito web del MIT a partire dall'11 settembre 2017. L'ammontare delle risorse messe a disposizione corrisponde a 10,5 milioni di euro, per cui è necessario attivarsi per tempo per accedere a questo incentivo. 

Con una gamma ampia e completa, il #ducato Metano è la risposta ideale per qualunque esigenza professionale, come dimostrano le configurazioni Furgoni (disponibili in 3 lunghezze, 3 altezze e versione Maxi) e Cabinato con Pianale (3 lunghezze e versione Maxi). Comune a tutte le varianti del best seller di Fiat Professional il propulsore da 3 litri, omologato Euro6, che sviluppa una potenza di 136 CV a 3500 giri/min e una coppia di 350 Nm a 1.500 giri/min. Così equipaggiato il #ducato Metano, nella configurazione furgone tetto basso, raggiunge una velocità massima di 159 km/h e registra consumi contenuti (8.6 kg/100 km di metano). Inoltre, grazie all'assenza di emissioni di particolato ed alle ridotte emissioni inquinanti, il #ducato Metano può accedere, a seconda delle specifiche normative comunali, alle "zone a traffico limitato" per motivi ambientali.

Sviluppato appositamente per il funzionamento a metano, il motore adotta numerosi componenti specifici per assicurare la massima durata, affidabilità ed efficienza. In particolare, #ducato Metano è configurato per funzionare normalmente a gas naturale - quella a benzina interviene automaticamente solo quando il metano si sta esaurendo - immagazzinato nelle cinque bombole dalla capacità complessiva di 220 litri, pari a 36 kg, che assicurano un'autonomia di 400 km. Inoltre, la loro posizione sotto il pavimento consente di conservare la totale fruibilità del vano di carico: è una peculiarità molto importante per un veicolo destinato all'uso professionale.

Il tutto reso ancora più interessante dal fatto che il metano è il combustibile più pulito attualmente disponibile. Ad esempio, rispetto alla benzina, il metano riduce le emissioni di CO2 del 23%. I propulsori a metano riducono al minimo le emissioni più nocive come il particolato, gli ossidi di azoto e gli idrocarburi più reattivi che causano la formazione di altri inquinanti. I veicoli a metano possono circolare in diverse città nelle "zone a traffico limitato" di tipo ambientale, parcheggiare nei piani interrati delle autorimesse e sui traghetti.

Il #ducato Metano conferma quindi la costante attenzione di FCA alle tematiche ambientali attraverso la ricerca e lo sviluppo di soluzioni concrete per migliorare le prestazioni e ridurre i consumi coniugando sostenibilità ecologica ed economica.  Inoltre, i veicoli OEM, ossia le auto di primo impianto, quelle che vengono assemblate nella fabbrica già provviste delle modifiche all'autotelaio realizzate da una tecnologia dedicata, sono soggetti alle prove di crash e di emissioni al pari dei veicoli convenzionali e vantano i massimi standard di comfort e sicurezza.

News correlate

settembre 11, 2017
download all Scarica tutto
settembre 08, 2017
download all Scarica tutto
agosto 25, 2017
download all Scarica tutto

Ti potrebbe interessare anche

luglio 24, 2017
download all Scarica tutto
luglio 13, 2017
download all Scarica tutto
luglio 03, 2017
download all Scarica tutto

Filtro avanzato