logo automotive
automotive
luglio 28, 2017 - Nissan

L’Alleanza Renault-Nissan annuncia un aumento record delle vendite nel primo semestre 2017

  • Complessivamente Renault, Nissan e Mitsubishi Motors hanno venduto più di 5,27 milioni di veicoli tra gennaio e giugno 2017, pari ad un aumento del 7%
  • Le vendite totali dei veicoli elettrici superano 480.000 unità    
  • L’Alleanza ampliata è sulla buona strada per posizionarsi, nel 2017, al primo posto mondiale nell’industria automobilistica 
PARIGI/YOKOHAMA (27 luglio 2017) – Nel primo semestre del 2017, le vendite dell’Alleanza Renault-Nissan hanno registrato un aumento del 7%, attestandosi a 5.268.079 unità. L’incremento è stato favorito dalla forte domanda dei modelli dei partner francese e giapponese, nonché dal primo contributo semestrale del nuovo membro dell’Alleanza, Mitsubishi Motors.
Le vendite dei modelli Renault, che comprendono Clio, Sandero, Mégane, Captur e Duster, sono aumentate, e Nissan ha risposto alla forte domanda che ha interessato i suoi modelli come  X-Trail/Rogue, Sentra/Sylphy, Qashqai e Altima/Teana. Nel frattempo, anche Mitsubishi Motors, che è entrata a far parte dell’Alleanza alla fine del 2016, ha venduto quasi 495.000 veicoli, soprattutto grazie alla grande richiesta mondiale del SUV Outlander e del modello Pajero Sport nell’area ASEAN.
Anche le vendite dei veicoli elettrici delle tre Case automobilistiche sono aumentate significativamente in cumulato, raggiungendo 481.151 unità, un risultato che conferma la posizione dell’Alleanza come primo costruttore generalista di veicoli elettrici. L’aumento è stato in gran parte determinato dai seguenti modelli: LEAF di Nissan, ZOE di Renault, sempre al primo posto in Europa, e i-Miev di Mitsubishi. Per quanto riguarda le ibride, le versioni elettriche ricaricabili della Mitsubishi Outlander superano le 13.000 unità.  
Carlos Ghosn, CEO dell’Alleanza Renault-Nissan, sottolinea: «L’Alleanza ha registrato un record di vendite nel primo semestre 2017, con ben 5.268.079 veicoli venduti. Per sfruttare al massimo le sinergie dell’Alleanza quest’anno, puntiamo maggiormente sulla ricerca di economie di scala e sulla nostra presenza sul mercato globale basandoci su un’offerta tecnologica di primo piano e su modelli elettrici innovativi. L’Alleanza ampliata è ben posizionata per esprimere il suo massimo potenziale, sia in termini di volumi di vendita che di offerta di servizi connessi alla mobilità di nuova generazione, per i nostri clienti in tutto il mondo». 
Il Gruppo Renault ha venduto 1.879.288 veicoli nel primo semestre 2017, con un aumento pari al 10,4%, su un mercato che registra una crescita del 2,6%. Tutte le marche del Gruppo riportano aumenti di volumi e di quote di mercato. Renault e Dacia hanno stabilito nuovi record in termini di vendite semestrali e Renault si colloca al secondo posto per le vendite in Europa. I volumi e le quote di mercato hanno registrato una crescita in tutte le regioni. In particolare, i volumi del Gruppo Renault sono aumentati del 19,3% nella regione Africa, Medio Oriente, India e del 50,5% nell’area Asia Pacifico. 
Nissan Motor Co. Ltd. ha venduto 2.894.488 veicoli in tutto il mondo, con un aumento pari al 5,6% nel corso del primo semestre 2017. Le vendite di Nissan sono in crescita in Giappone (+22,9%) e in Europa (+5,7%). Il modello Infiniti ha venduto ben 125.000 unità, ossia circa il +13% rispetto allo stesso periodo del 2016.
Mitsubishi Motors ha venduto 494.303 veicoli in tutto il mondo, con un aumento del 2,4% rispetto allo stesso periodo del 2016, grazie alla ripresa delle vendite delle miniauto Kei in Giappone. L’aumento delle vendite riflette anche la forte crescita registrata in Cina in seguito al lancio dei SUV Outlander prodotti localmente. Degna di nota è, peraltro, la crescita registrata nell’area ASEAN, sostenuta dalla crescente richiesta di SUV e pickup.
L’Alleanza intende sviluppare ulteriormente le proprie sinergie nel 2017, con una collaborazione più stretta tra Mitsubishi Motors e i suoi partner Nissan e Renault in ambiti come gli acquisti, l’integrazione locale, l’“industrializzazione incrociata”, le piattaforme per i veicoli, la condivisione delle tecnologie e l’espansione sui mercati maturi ed emergenti. 
I primi dieci mercati del Gruppo Renault 

1
Francia
2
Russia
3
Italia
4
Germania   
5
Spagna 
6
Turchia 
7
Brasile 
8
Iran
9
Regno Unito 
10
Argentina

I primi dieci mercati di Nissan 


1
Stati Uniti 
2
Cina 
3
Giappone 
4
Messico 
5
Regno-Unito 
6
Canada
7
Russia
8
Francia 
9
Italia 
10
Germania 
I primi dieci mercati di Mitsubishi Motors 

1
Stati Uniti 
2
Cina 
3
Giappone 
4
Australia
5
Filippine  
6
Indonesia 
7
Tailandia 
8
Germania 
9
Regno Unito 
10
Emirati Arabi Uniti 

News correlate

agosto 03, 2017
agosto 02, 2017
agosto 01, 2017

Ti potrebbe interessare anche

agosto 01, 2017
luglio 31, 2017
luglio 31, 2017