logo automotive
automotive
aprile 21, 2017 - Nissan

Nissan LEAF al via dell’Electric Tour 2017

  • Nissan dal 22 aprile al 7 maggio parteciperà all’Electric Tour, il “Giro d’Italia” a basso impatto ambientale, per promuovere la mobilità sostenibile
  • Nissan LEAF, 100% elettrica, risalirà la Penisola in 12 tappe, da Catania a Gorizia, percorrendo oltre 2.000 km a zero emissioni 
  • In ogni città del Tour verrà allestito un Electric Village dove sarà possibile prenotare un test Drive di LEAF, seguire corsi teorici sulla mobilità elettrica e approfondire la conoscenza dei sistemi di assistenza alla guida 
Roma 21 aprile 2017 – Dal 22 aprile al 7 maggio, Nissan parteciperà all’Electric Tour, la seconda edizione del “Giro d’Italia” per auto a basso impatto ambientale, una manifestazione itinerante organizzata dal mensile automobilistico Quattroruote in collaborazione con il gruppo Ikea alla scoperta di progetti innovativi, tecnologie all’avanguardia e sostenibilità dei materiali per promuovere la mobilità sostenibile e un corretto impegno ambientale.
 
L’iniziativa si inserisce anche all’interno della partnership tra Nissan e IKEA, attiva sin dal 2015, nata dal comune impegno delle due aziende nella sostenibilità ambientale. La collaborazione si è consolidata nel tempo dalle infrastrutture di ricarica rapida ai veicoli 100% elettrici come Nissan LEAF, inseriti nella flotta IKEA. 
 
In poco più meno di due settimane l’Electric Tour risalirà l’intera Penisola, sfruttando le aree attrezzate nei parcheggi Ikea e le relative colonnine di ricarica del gruppo per rifornire LEAF e animare l’Electric Village. Il Tour, con partenza da Catania e arrivo a Gorizia, prevede ogni giorno un itinerario alla scoperta di realtà e aziende sostenibili, una città diversa e una nuova Ikea. Da Catania il Tour farà sosta a Salerno, proseguendo poi per Napoli, Roma, Firenze, Pisa, Genova, Torino, Milano, Brescia, Padova prima di raggiungere l’ultima tappa, l’Ikea di Gorizia.
 
Ospiti d’eccezione, noti per il proprio impegno a favore della sostenibilità ambientale, insieme ai giornalisti di Quattroruote a bordo di Nissan LEAF racconteranno l’esperienza di guida a zero emissioni e dialogheranno sulla mobilità del futuro, sulle tematiche ambientali e sulle automobili elettriche. Foto, video e report del viaggio saranno pubblicati sui social del gruppo Domus e oggetto di una recensione sul sito http://electrictour.quattroruote.it/, il sito dedicato al Tour, con i dettagli di tutte le date e le tappe.
 
L’Electric Village costituirà un evento nell’evento. Sarà il luogo in cui si potranno effettuare test drive di LEAF, seguire brevi corsi teorici di guida sicura, avere informazioni sulle nuove tecnologie e sui sistemi di assistenza alla guida e ascoltare gli esperti di Quattroruote per imparare a conoscere il funzionamento e sfruttare al meglio la tecnologia di una vettura elettrica.
###


Calendario delle tratte raccontate in video da testimonial e giornalisti a bordo di Nissan LEAF 
2 maggio 2017
Tratta: Pisa - Genova 157 km
Testimonial: Valeria Straneo – Maratoneta olimpionica 
Punto di interesse: Albergo delle Spezie (La Spezia)
Giornalista: Matteo Valenti


6 maggio 2017
Tratta: Brescia – Padova 157 km
Testimonial: Tessa Gelisio - Conduttrice televisive e ambientalista
Punto di interesse: Edificio sperimentale a energia zero Costabissara (11 km. da A4)
Giornalista: Annalisa Musso


Video YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=TSe13Qtdf8I  


Nissan e la mobilità elettrica 
Nissan ha scelto di investire da decenni nella mobilità più pulita ed efficiente ed è oggi leader di mercato nella mobilità del trasporto elettrico, fornendo tecnologie d’avanguardia sia per il settore privato che per il pubblico e le imprese, e continuando al contempo ad investire in ricerca e sviluppo in questo settore, per affrontare le sfide future. 
Oltre a sviluppare veicoli elettrici, inoltre, Nissan è profondamente impegnata nell'ampliare e promuovere la mobilità elettrica. Le iniziative adottate in tal senso riguardano la produzione di batterie agli ioni di litio riciclabili e riutilizzabili, l’implementazione di infrastrutture di ricarica e di dispositivi di ricarica rapida fissa e mobile per gli EV, ma anche sistemi di alimentazione bidirezionali tra il veicolo e la casa come il "LEAF to Home", o anche sistemi di integrazione tra i veicoli e le reti di distribuzione energetica denominati “Vehicle to Grid”, in grado di evolvere il concetto di veicolo da mezzo di trasporto a vettore di energia.


News correlate

luglio 28, 2017
luglio 27, 2017
luglio 27, 2017

Ti potrebbe interessare anche

luglio 26, 2017
luglio 21, 2017
luglio 21, 2017