logo automotive
automotive
aprile 12, 2017 - Militem

Nasce MILITEM, il nuovo hub creativo italiano della customizzazione in stile US

Le prime espressioni della nuova visione dell’American Tailor Made di CAVAUTO vestono Jeep Wrangler

Monza, Aprile 2017 – Ci sono voluti quasi 4 decenni di esperienza e un lungo percorso di conquiste di conoscenza, qualità, affidabilità, costruzione di valori e accreditamento, per arrivare alla creazione di un nuovo laboratorio creativo dedito alla preparazione ed elaborazione di vetture americane, esclusivamente con componentistica originaria USA, ma con la visione e la maniacale dedizione al dettaglio propria dello spirito automobilistico italiano.

MILITEM, è da oggi tutto questo. E’ l’espressione dell’American Tailor Made creata dal Gruppo #cavauto e capitanata da Hermes Cavarzan. 

E’ un progetto pronto a esprimere i propri valori di unicità, performance, irriverenza, funzionalità e desiderio, attraverso una nuova esperienza di guida.

«Coloro che scelgono prodotti così particolari quali muscle car, sport car, pickup e luxury #suv americani, o pensano a un restomod di una classic car, desiderano sempre più vivere e vedere i loro mezzi in modo non troppo convenzionale», sottolinea Hermes Cavarzan -Presidente e fondatore del Gruppo #cavauto e Responsabile del nuovo brand MILITEM-. 

«Il nostro compito è creare e assicurare valore a specifici desiderata, proponendo o rispondendo, in modo tecnico, qualitativo e creativo, a un’esigenza del mercato #automotive, rispettando sempre e comunque le vigenti norme di omologazione europea».

Il nuovo hub creativo italiano della customizzazione in stile US, ha il suo cuore in un dedicato team di R&D composto da ingegneri, tecnici elettronici e artigiani. 

Mentre nel laboratorio di Erba vengono studiati e sviluppati progetti e personalizzazioni che vanno da modifiche sull’aerodinamica a interventi sul motore -anche in ambito motorsport-, passando dal tailor made per gli interni a speciali verniciature e tecniche wrapping di ultima generazione,nella sede del partner californiano si tengono e definiscono i rapporti con le case fornitrici di componentistica, anche per lo studio di dedicated parts. 

MILITEM ha la sua prima “vetrina” nello showroom di #monza.

Le prime espressioni della nuova visione dell’american Tailor Made di #militem “vestono” #jeep #wrangler equipaggiate sia con l’entusiasmante V6 benzina da 3,6 litri, capace di una potenza di 284 CV e 347 Nm di coppia, sia con il 2.8 CRD 16V da 200 CV e 460 Nm. Entrambe le vetture montano un cambio automatico a cinque rapporti con dispositivo AutoStick che permette di selezionare manualmente la marcia desiderata. 

Le esclusive personalizzazioni dell’icona del mondo quattro per quattro a stelle e strisce, propongono tre differenti e unici allestimenti particolarmente curati sia esteticamente sia nelle soluzioni tecniche adottate.

La più evoluta, la #jiii #militem, prevede nuovi paraurti per uso gravoso che, oltre a conferire un look ancor più accattivante alla vettura, permettono di incrementare sensibilmente gli angoli di attacco e uscita enfatizzando le doti fuoristradistiche del mezzo. Completano il paraurti anteriore due fendinebbia a led, due ganci laterali e l’imponente bull bar. Posteriormente un robusto cancello porta ruota con terzo stop è in grado di scaricare l’intero peso dello pneumatico di scorta direttamente sul telaio agevolando apertura e chiusura del portello posteriore. 

I gruppi ottici di serie sono stati sostituiti, al fine di garantire maggiore visibilità, con nuovi dispositivi a led di ultima generazione. Inoltre, altri quattro fari supplementari di profondità a led, sono stati predisposti nel paraurti anteriore e sulla base dei montanti del parabrezza.

I parafanghi maggiorati, verniciati tono su tono, permettono di ospitare le esuberanti BFGoodrich Mud-Terrain da 35” x 12,5” montate su cerchi in lega da 17”. Completano l’estetica dell’unicità di questa #jiii #militem un cofano con griglie di ventilazione appositamente realizzate per permettere un miglior raffreddamento del vano motore, uno scarico performance inox con doppio terminale e una mascherina che è di per sé rappresentativa del carattere di questa dedicata customizzazione.

La ciclistica, così come l’intero sistema sospensivo, sono stati curati in ogni dettaglio. 

Veri e propri punti di forza di questa #jiii #militem sono infatti i nuovi ammortizzatori, le nuove molle rinforzate, l’assetto TeraFlex da 2,5”, i puntoni regolabili e le barre di accoppiamento rinforzate. 

Il tutto studiato per esaltarne le doti fuoristradistiche, mantenendone invariato il comfort di viaggio.

La #jii #militem riprende alcuni tratti stilistici del modello #jiii #militem

Le medesime soluzioni proposte dal nostro laboratorio creativo riguardano i nuovi paraurti per uso gravoso e sull’anteriore i due fendinebbia a led, i due ganci laterali e l’imponente bull bar. Anche gli interventi proposti sui gruppi ottici sono perfettamente replicati su questo modello.

Dettagli esclusivi sono quelli dei parafanghini in contrasto con il colore della carrozzeria, che ospitano pneumatici Mud-Terrain da 33” x 12,5” montati su cerchi in lega da 17” RockStarII® Black Mat, anch’essi made in US, e una mascherina dalle linee decisamente accattivanti.

Un lift kit TeraFlex da 1,5”, rigorosamente a stelle e strisce, è l’assetto installato su questa esuberante #jii #militem

Tutti gli angoli caratteristici, così come le principali geometrie, sono stati attentamente e opportunamente corretti dai tecnici del nuovo hub creativo di #cavauto, così da garantire un comfort di viaggio e una guidabilità pari alla versione di serie.

L’allestimento #ji #militem riprende le linee slanciate della versione US grazie al paraurti originale americano sull’anteriore con i due fendinebbia a led e i due ganci traino in posizione centrale, oltre alla griglia pararadiatore e alla mascherina anteriore hawk eyes. Led di ultima generazione, in sostituzione dei gruppi ottici di serie, pneumatici da 33” x 12,5” e cerchi da 17” (opzionali), copriruota posteriore tono su tono brandizzato, wrapping cofano antiriflesso e angolari posteriori Black Mat completano questo modello.

Per quanto concerne la personalizzazione degli interni, ambito in cui ricerca di materiali e finiture vanno di pari passo all’esperienza di maestri artigiani, sono previsti, sulla #jiii e sulla #jii, sedili anteriori e posteriori in pelle con inserto centrale lavorato a losanghe, ricamo logo #militem su sedute anteriori, bracciolo rivestito in pelle lavorato a losanghe e inserto in pelle brandizzato #militem sulla maniglia fronte passeggero anteriore. La #jii si differenzia dalla “sorella maggiore” per i ricami a contrasto. Sulla #ji spicca il logo #militem sulle sedute anteriori e l’inserto in pelle brandizzato #militem sulla maniglia fronte passeggero anteriore. 

Su tutti i tre modelli sono presenti battitacco anteriori e posteriori brandizzati #militem.

Per i prezzi si parte da un base di € 46,450 per la #ji #militem fino ad arrivare ai 49,700 Euro per la versione Unlimited. La #jii #militem è disponibile a partire da € 53,600 per il tre porte e da € 56,850 per il 5 porte. La #jiii #militem ha prezzi rispettivamente di € 61,600 e € 64,850.

Tutte le modifiche prevedono l’installazione di componenti di primarie aziende US del settore che ne permettono l’omologazione, autorizzandone così la circolazione su strada.

Le prossime espressioni della nuova visione dell’American Tailor Made di #militem saranno un dedicato restomod della muscle car #chevy Nova del ’70 -una coupé con motore LS7 2015 in alluminio da 7000 cc e 512 CV, abbinato a un cambio manuale Tremec TR6060-, quello, in esemplare unico, di un Chevrolet 454 pickup del 1990 e una serie di personalizzazioni del Dodge RAM 1500 e della Chevrolet Camaro MY’17.

News correlate

novembre 22, 2017
novembre 20, 2017
novembre 10, 2017

Ti potrebbe interessare anche

novembre 02, 2017
novembre 02, 2017
ottobre 31, 2017

Filtro avanzato