logo automotive
automotive
aprile 12, 2017 - Ducati

Ducati Scrambler Café Racer

Solo due anni fa, anno di lancio del nuovo brand Scrambler #ducati, era inimmaginabile l’idea di trovarci oggi a parlare di uno #scramblercaferacer. Lo Scrambler® Café Racer è l’interpretazione Scrambler delle leggendarie #moto che negli anni ’60 hanno dato vita a una vera e propria rivoluzione nel mondo delle due ruote. Spirito libero e stile: lo Scrambler® Café Racer, nella sua colorazione “Black Coffee” porta gli anni ’60 nella Land of Joy di oggi. Negli anni ‘60, a Londra, un gruppo di giovani motociclisti coraggiosi e visionari, i “Ton – Up Boys” del movimento Rocker, iniziarono a preparare le proprie #moto per sfide di accelerazione tra un bar e l’altro: la gara doveva durare il tempo di una traccia musicale del Juke Box. Da allora la cultura Café Racer ha conquistato tutto il mondo, diventando un fenomeno globale. Il mondo Scrambler® e la cultura Café Racer hanno in comune uno stile che coinvolge oltre la #moto anche abbigliamento e accessori. Lo Scrambler® Café Racer allarga dunque il brand Scrambler, che per la prima volta reinterpreta quello che è stato uno dei movimenti più influenti della storia del motociclismo. Le ruote da 17’’ con pneumatici Pirelli DIABLO™ ROSSO II nelle misure 120/70 ZR 17 all’anteriore e 180/55 ZR17 al posteriore sono il cuore di questa versione che mantiene un’anima Scrambler®, offrendosi a molteplici possibilità di personalizzazione. Il motore dello Scrambler® Café Racer è il bicilindrico Desmodue raffreddato ad aria e olio dell’Icon, omologato EURO 4 e con finiture dei carter in nero e alette lavorate a macchina. Il tipico serbatoio a goccia con guance intercambiabili in alluminio è accoppiato ad una sella dedicata con coprisella del passeggero. I semimanubri in alluminio con specchietti applicati alle estremità sono di tipica ispirazione “race” anni ‘60, mentre la pompa freno anteriore di tipo radiale è un elemento tipicamente moderno in grado di garantire frenate da vera #moto sportiva. Anche lo scarico Termignoni con doppio terminale e cover in alluminio anodizzato nero, il cupolino, i portanumero laterali e il parafango corto sono un chiaro riferimento alle #moto che sfrecciavano per le strade inglesi degli anni ’60.

Ti potrebbe interessare anche

giugno 28, 2017
giugno 14, 2017
giugno 01, 2017