logo automotive
automotive
marzo 29, 2017 - Caberg

Caberg incrementa il proprio impegno nel racing

Solo la sfortuna ha fermato Christian Gamarino nelle prime due gare del campionato mondiale Supersport che si sono disputate in Australia ed in Tailandia. Un problema tecnico ed un’incolpevole caduta, hanno negato al pilota #caberg i risultati che avrebbe meritato. Siamo però certi che Gamarino avrà modo di rifarsi già nel prossimo round di Aragon (Spagna) a fine Marzo.

Caberg quest’anno ha incrementato il proprio impegno nel settore racing e quindi a portare in pista il #casco Drift non sarà solo il giovane pilota del Bardahl Evan Bros Honda Racing Team, ma anche: Massimo Roccoli, Federico Sanchioni, Simone Saltarelli, Matteo Bertè ed il confermato Alessio Velini Il cinque volte campione italiano Massimo Roccoli ha scelto i caschi #caberg per la stagione agonistica 2017 che lo vedrà impegnato nel campionato italiano Superbike con la MV F4 del Laguna #moto Racing Team. Come tutti i piloti #caberg anche Roccoli non sarà solo un testimonial, ma contribuirà allo sviluppo del #casco Drift, punta di diamante della collezione della casa italiana che da oltre 40 anni produce e commercializza caschi protettivi per motociclisti. Roccoli non ha bisogno di molte presentazioni, avendo corso per anni nei più prestigiosi campionati mondiali : Superbike, Superstock 1000 e Supersport ed è in quest’ultima categoria che ha raccolto i suoi maggiori successi, sia in campo nazionale che internazionale. Dopo aver conquistato il titolo di Campione Italiano Supersport nel 2016 (il quinto dopo quelli del 2006,2007,2008 e 2015) Massimo il prossimo anno resterà con il Laguna #moto Racing Team e con MV, ma gareggerà in Superbike, portando in pista la F4 della casa di Schiranna. Una nuova entusiasmante sfida, per Roccoli e per #caberg che gli fornisce il #casco Drift. Massimo Roccoli : “Sono molto contento di entrare a far parte della famiglia #caberg e di utilizzare il #casco Drift nella mia prossima stagione agonistica. Quest’anno gareggerò nel CIV Superbike ed è quindi molto importate poter contare per la mia sicurezza sull’assistenza e la competenza dello staff tecnico dell’azienda bergamasca. Portare in pista la MV F4 rappresenta per me una sfida affascinante. Sarà certamente una stagione impegnativa, ma sono certo che potrà dare tante soddisfazioni non solo a me ma anche al mio team ed a Caberg”. 

Uno degli avversari di Roccoli nel CIV Superbike sarà Simone Saltarelli. Nel 2016 Simone ha corso nel CIV SBK con una RSV4 Aprilia, mentre in questa stagione porterà in pista la Kawasaki Ninja del Team CM Racing ed utilizzerà il #casco Drift di #caberg. Simone Saltarelli : “Ho già testato il mio Drift #caberg nei test invernali e posso dire che mi sono subito trovato a mio agio. Il prodotto è veramente valido e soprattutto l’azienda mi ha sempre supportato perfettamente e con tempestività. Sono felice di utilizzare #caberg e darò il massimo per di ottenere i migliori risultati possibili nel CIV Superbike 2017”. Doppio impegno invece per Federico Sanchioni che oltre a correre nel National Trophy 1000, parteciperà anche alla Stock 1000 Europea che inizierà al Motorland Aragon nell’ultimo weekend di questo mese. Federico farà parte del Team Clasitaly che utilizza #moto BMW S1000RR. Federico Sanchioni : “Nonostante l’infortunio di poche settimane fa, sono riuscito a portare a termine la mia preparazione invernale e sono quindi pronto ad iniziare il campionato Europeo Stock 1000 sulla pista del Motorland Aragon in Spagna. Ho testato varie volte il mio Drift è mi ci sono trovato molto bene sin dalle prime uscite. #caberg mi ha preparato un #casco su misura, confortevole e sicuro. Sono molto contento di aver iniziato questa collaborazione con l’azienda di Bergamo e cercherò di dare il mio contributo allo sviluppo in pista dei loro prodotti, che utilizzerò nella Stock 1000 e anche nel National Trophy 1000”. E nel National Trophy 1000 l’obiettivo di Sanchioni sarà quello di strappare il titolo al campione uscente Alessio Velini, che dallo scorso anno fa parte della famiglia #caberg. L’esperto pilota di Assisi si è allenato duramente questo inverno ed ha svolto molti test, per presentarsi al massimo della forma all’inizio del Campionato e per difendere il titolo di campione del National. Alessio Velini : “Sarà il mio secondo anno in pista con #caberg e sono davvero felice di proseguire la mia collaborazione con una delle più prestigiose aziende di caschi al mondo. Così come lo scorso anno, fornirò ai tecnici #caberg tutte le informazioni necessarie per proseguire nello sviluppo del Drift e di alcuni nuovi prodotti. So che sarà un anno impegnativo perché non sarà facile confermarsi al vertice di un campionato, che quest’anno vede al via molti piloti davvero competitivi. Darò del mio meglio per riconquistare il titolo del National Trophy 1000 e dare così un’altra soddisfazione al mio team, ai miei tifosi ed a Caberg”. #caberg non poteva non essere presente nella categoria Moto3 del CIV, che più di ogni altra sta lanciando giovani piloti italiani nei maggiori campionati mondiali. Ad utilizzare i prodotti dell’azienda bergamasca sarà il giovanissimo Matteo Bertè, al debutto in Moto3, dopo aver corso lo scorso anno nella PreMoto3 ed aver conquistato il terzo gradino del podio nella gara di Imola. Matteo Bertè : “Quest’anno ho deciso di fare il grande salto in Moto3, che è forse la categoria più difficile del CIV, ma per crescere bisogna confrontarsi con i più forti e quindi sono pronto ad impegnarmi per ben figurare e per raggiungere quegli obiettivi che tutti si aspettano da me. Il #casco Drift di #caberg mi è piaciuto subito e sono felice di poterlo utilizzare e di poter contare sull’assistenza di una delle maggiori case produttrici di caschi al mondo”. 

Ti potrebbe interessare anche

maggio 18, 2017
gennaio 31, 2017
luglio 27, 2016

Filtro avanzato