logo automotive
automotive
marzo 20, 2017 - Peugeot

Rally De Il Ciocco, Pollara in evidenza, Andreucci costretto al ritiro

L’equipaggio Junior del team Peugeot Sport Italia svetta al Ciocco e prende il comando della classifica costruttori del campionato italiano #rally due ruote motrici. Un’ottima prestazione per l’equipaggio siciliano Pollara-Princiotto che riesce a consolidare il vantaggio ottenuto in tappa 1. La coppia Andreucci-Andreussi e la loro 208 T16, invece, sono costretti al ritiro causa noie tecniche quando erano al comando della classifica durante la prova speciale 15. #marcopollara (208 R2): “Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto in questo week end e dell’equilibrio tenuto in tutta la gara. Siamo partiti aggressivi e con una scelta di gomme ottimale, grazie anche al supporto di Pirelli. La macchina si è comportata molto bene e mi sono divertito a guidare qui al Ciocco, pur con un tracciato molto viscido nella giornata di ieri. Correre in una squadra ufficiale come quella di Peugeot Sport Italia è una grande responsabilità e crediamo di aver dato prova della nostra determinazione a far vincere il Leone. La squadra è stupenda e ci siamo ben inseriti in un contesto che è davvero ideale, sia lato professionale che umano”. #paoloandreucci (208 T16): “Un vero peccato non aver potuto concludere un week end di gara molto combattuto. La macchina andava molto bene e, nonostante la crescita dei concorrenti che hanno saputo esser molto competitivi, eravamo davanti con un discreto vantaggio. Purtroppo abbiamo avuto una noia al motore che durante la PS15 ci ha costretti al ritiro. Stavamo andando molto forte”. Le classifiche 40° #rally de Il Ciocco e della Valle del Serchio – Tappa 2 1. Campedelli/Ometto (Ford Fiesta R5) 58’22,2; 2. Michelini/Perna (Ford Fiesta R5) 58’41,4; 3.Perico/Turati (Skoda Fabia R5) 58’47,8; 4. Chentre/Florean (Hyundai I20 R5) 58’51,5; 5. Ferrarotti/Ciucci (Ford Fiesta R5) 59’27,2 40° #rally de Il Ciocco e della Valle del Serchio – Finale 1. Campedelli/Ometto (Ford Fiesta R5) 1:59’58,0; 2. Michelini/Perna (Ford Fiesta R5) 2:01’58,6; 3.Perico/Turati (Skoda Fabia R5) 2:02’01,3; 4. Chentre/Florean (Hyundai I20 R5) 2:02’49,9; 5. Ferrarotti/Ciucci (Ford Fiesta R5) 2:04’32,5 Piloti assoluto 1. Campedelli 16,5 punti; 2. Perico 11 punti 3. Andreucci 7,5; 4. Chentre 6,0; 5. Scandola 4,0 Costruttori assoluto 1.Skoda 11 punti; 2.Peugeot 10 punti