logo automotive
automotive
marzo 01, 2017 - Abarth

Abarth al Salone Internazionale di Ginevra 2017

  • Protagonista della rassegna la nuova #abarth 595 Pista, inedita versione dell'icona del brand.
  • Sullo stand la serie limitata e numerata #abarth 695 #yamaha XSR e la due ruote #yamaha #xsr900abarth, nate dalla #partnership tra Abarth e #yamaha Motor Europe.
  • Riflettori puntati su #abarth 124 spider e sulla serie speciale #abarth 124 spider Scorpione.
  • I programmi #racing e il Trofeo #abarth 2017.
  • Lo stand, che evoca le storiche Officine #abarth, ospita un'area dedicata al merchandising e agli esclusivi accessori realizzati in collaborazione anche con Mopar.
  • Sullo spazio espositivo il pubblico potrà conoscere anche le nuove iniziative e i nuovi prodotti come i kit di trasformazione.
  • Il Registro #abarth valorizza la storia e l'identità del marchio, mentre The Special Side of Performance è la nuova area dedicata alle edizioni speciali e limitate.

 

Abarth ritorna sul palco di #ginevra per presentare al pubblico la sua gamma, la più pura espressione dei principî di performance, artigianalità e upgrade tecnico che caratterizzano il brand dello Scorpione.
Sotto i riflettori dell'importante kermesse svizzera, infatti, il pubblico potrà ammirare il nuovo #abarth 124 spider, anche nella nuova serie speciale "Scorpione", l'Abarth 595 Pista e l'Abarth 695 XSR #yamaha Limited Edition frutto della collaborazione con #yamaha Motor Europe. Da questa #partnership, giunta al terzo anno, è nata anche la #yamaha #xsr900abarth, una #moto prodotta in serie limitata e numerata, creata dalla collaborazione di due dei marchi più dinamici dell'intero panorama motoristico mondiale, in esposizione sullo stand. Lo spazio espositivo #abarth è dunque una porta aperta sul mondo e sui valori del marchio, improntati alle massime prestazioni, alla cura artigianale di ogni prodotto e al costante affinamento tecnico. Sono sempre più numerosi gli appassionati che, a livello globale, si riconoscono nella filosofia del brand: non è casuale il successo riscosso da "The Scorpionship", l'unica community ufficiale che raccoglie oltre 70.000 membri, e dal progetto #abarth Classiche che coinvolge l'intero universo del marchio dello Scorpione. È possibile iscriversi alla community gratuitamente attraverso il sito www.abarth.it/scorpionship. Non manca un'area dedicata al merchandising e agli esclusivi accessori e kit di elaborazione realizzati in collaborazione con Mopar, il brand di riferimento per i servizi, il Customer care, i ricambi originali e gli accessori per i marchi di FCA.

 

Abarth 595 Pista

Sullo spazio espositivo esordisce l'Abarth 595 Pista, nuova versione dell'icona del brand. La nuova arrivata nel mondo 595 nasce per rivolgersi ad una clientela giovane e si va ad inserire tra 595 145 CV e 595 Turismo 165 CV, offrendo un prodotto accessibile ma al tempo stesso ricco di contenuti, con un focus particolare su potenza, handling, sound ed infotaiment. È disponibile sia in versione berlina sia cabrio, in cinque colori di carrozzeria con dettagli a contrasto: Grigio Campovolo, Bianco Gara, Rosso #abarth, Grigio Record, Nero Scorpione.
È equipaggiata con il potente motore 1.4 T-jet da 160 CV (117 kW), per una potenza specifica di 117 CV/litro, che sviluppa una coppia di 230 Nm a 3000 giri. La velocità massima è di 216 km/h, e l'accelerazione da 0 a 100 avviene in 7,3": dati che dimostrano come sia la vettura ideale, in termini di performance, per chi cerca l'adrenalina del mondo #racing. Lo confermano i contenuti tecnici di assoluto rilievo come i dischi freno anteriori forati e ventilati da 284x22 mm e i dischi freno posteriori forati da 240x11 mm; le sospensioni posteriori Koni con tecnologia FSD; lo scarico ad alte prestazioni #abarth Record Monza con sistema Dual Mode e quattro terminali. Di serie il 1.4 T-jet da 160 CV è abbinato al cambio meccanico a 5 marce ma, su richiesta, è disponibile il cambio sequenziale robotizzato #abarth con palette al volante. Di serie anche i cerchi in lega "Formula" da 17", nero opaco, con pneumatici 205/45 e i fari fendinebbia.
Dal punto di visto estetico, l'Abarth 595 Pista spicca per la possibilità di scegliere il colore dell'inserto paraurti anteriore e posteriore, delle calotte degli specchietti retrovisori e delle pinze dei freni tra nero, rosso e giallo. Inoltre, i dettagli esterni presentano una finitura titanio, ripresa anche dal badge specifico "595 Pista".
Sulla versione cabrio, dotata di capote ad azionamento elettrico, di serie anche i sensori parcheggio posteriori.
Tra gli optional, l'antenna nascosta con tappo alluminio 595 sul tetto, i fari Xeno con lavafari, i cristalli posteriori oscurati e il tetto apribile elettrico in vetro "Sky dome" per la versione berlina.
All'interno, sedili sportivi #abarth in tessuto con regolazione in altezza, a richiesta in pelle nera, quadro strumenti con display a colori TFT da 7", fascia plancia grigio opaco, climatizzatore, volante sportivo in pelle con mirino. A richiesta, climatizzatore automatico e specchio retrovisore interno elettrocromico.
A bordo della #abarth 595 Pista trovano spazio anche il moderno sistema di infotainment UconnectTM con schermo touch HD 7", DAB, 6 altoparlanti, Bluetooth® con audio streaming, porte USB/AUX e servizi Live grazie ai quali è possibile utilizzare numerose applicazioni. Direttamente dal sistema si può accedere a Facebook, Twitter, ascoltare oltre 35 milioni di canzoni grazie a Deezer e sintonizzarsi su 100.000 stazioni radiofoniche con Tuneln. Reuters News offre aggiornamenti in tempi reali, mentre i servizi di TomTomLive forniscono informazioni su traffico, meteo e Autovelox.
Il nome della serie speciale, "Pista", rievoca immediatamente la sua vocazione "racing" e le inedite features del sistema #abarth Telemetry. Le evolute caratteristiche dell'infotainment consentono infatti di precaricare alcuni dei circuiti più famosi del mondo, come Monza, Spa-Francorchamps e Red Bull Ring, selezionarli durante le sessioni in pista per visualizzarne la mappa dettagliata e ricevere indicazioni di guida in tempo reale per migliorare i tempi sul giro. In questo modo, chiunque guidi una #abarth 595 Pista può in ogni momento accedere alle sessioni registrate e analizzare le proprie performance. Non solo: grazie alla funzione Routes l'utente può creare un percorso personalizzato, accedere a quelli da lui creati in precedenza e registrare la traccia GPS su ogni percorso per poi analizzarla.
Il sistema di infotainment UconnectTM offre su richiesta il navigatore satellitare integrato e il sistema audio Premium Beats, con 440 W di potenza, 6 altoparlanti e un subwoofer.
Su #abarth 595 Pista è possibile tenere sempre sotto controllo le proprie performance e condividere i risultati con gli amici: il nuovo sistema UconnectTM con touchscreen HD da 7" integra comandi al volante con Bluetooth, 6 altoparlanti e il sistema DAB.
Con il sistema UconnectTM 7" HD LIVE, inoltre, si può accedere alle app del dispositivo Android grazie ad Android #auto, o a quelle del proprio iPhone con Apple CarPlay. Apple CarPlay è il modo più facile e sicuro per utilizzare iPhone in #auto, accedendo a Maps, Apple Music, per inviare messaggi e altro ancora tramite l'assistenza vocale di Siri e la tecnologia Uconnect.
Questo sistema consente di guidare senza distrazioni, mantenendo gli occhi sulla strada e con tutti i comandi a portata di mano.
La versione Pista completa l'offerta dell'Abarth 595, che si declina in altri tre allestimenti (595, 595 Turismo e 595 Competizione) con altrettanti livelli di potenza che permettono di soddisfare clienti sempre più esigenti e preparati. Distintiva ma accessibile, la versione 595, con i suoi 145 CV di potenza, rappresenta il livello d'ingresso nel mondo #abarth e offre di serie tutte le dotazioni necessarie a garantire il divertimento e il piacere di guida tipico delle vetture dello Scorpione. 595 è anche la base ideale per chi vorrà elaborare nel tempo la propria vettura sino a renderla unica. 595 Turismo e 595 Competizione rappresentano altri due aspetti distintivi del carattere di #abarth: la prima, con 165 CV di potenza è idealmente legata ai valori tipici delle granturismo italiane in un formato compatto adatto all'uso cittadino. La seconda è più "radicale e adrenalinica" e, con 180 CV e contenuti di derivazione #racing, è destinata agli amanti delle prestazioni e della sportività senza compromessi. Anche queste versioni possono essere personalizzate ed elaborate grazie al ricco catalogo di kit ed accessori.

 

Abarth 695 XSR #yamaha Limited Edition e #yamaha XSR900 Abarth

Per il terzo anno consecutivo #abarth sarà Official Sponsor e Official Car Supplier della squadra #yamaha Factory #racing, impegnata nel Campionato mondiale FIM MotoGP 2017. Con questa prestigiosa partnership Abarth si conferma il marchio automobilistico che più di tutti riesce a comunicare lo spirito che si vive all'interno dei circuiti, oltre alla condivisione dei valori di sportività e voglia di eccellere insiti sia nel DNA dello Scorpione sia nella casa dei tre diapason. Da questa collaborazione, dopo le esaltanti #abarth 595 "Yamaha Factory Racing" e la 695 biposto "Yamaha Factory Racing" Edition, è nata la nuova #abarth 695 XSR #yamaha Limited Edition, disponibile esclusivamente in livrea Grigio Pista e in tiratura limitata e numerata: 695 unità berlina e 695 cabrio. Questa nuova vettura nasce per celebrare l'esclusiva creazione su due ruote nata dalla collaborazione fra i due marchi, la #yamaha #xsr900abarth, che adotta la stessa livrea grigia con finiture rosse della 695 XSR e molte caratteristiche tecniche comuni.
La vettura in serie limitata si avvale di un estensivo utilizzo della fibra di carbonio a testimoniare l'affinità con il cupolino, il parafango anteriore e il coprisella della due ruote #yamaha. La #abarth 695 XSR e la #yamaha #xsr900abarth condividono inoltre un impianto di scarico Akrapovič ultraleggero, componente proveniente dal mondo delle corse e finalizzato a moltiplicare la personalità, la sonorità e le prestazioni dei due veicoli. Sulla vettura #abarth, i terminali di scarico sono in carbonio ad esaltare l'estetica e la tecnologia dell'impianto dual mode con valvola attiva. Il logo XSR sul portellone posteriore è poi la firma apposta sulla #abarth 695 XSR, mentre all'interno un badge in alluminio riporta la numerazione progressiva di 695 esemplari per ciascuna variante di carrozzeria.

 

L'uso estensivo del carbonio non si limita agli esterni, ma continua nell'abitacolo caratterizzato appunto dal volante in pelle e alcantara con mirino e razze in fibra di carbonio. La vettura è ulteriormente personalizzabile con fascia plancia in carbonio, sedili Sabelt in pelle e alcantara con guscio retroschienale in carbonio e, grazie alla rinnovata gamma di kit e accessori #abarth, con copripedali, pomello cambio e battitacco, sempre in fibra. Sotto il cofano, il motore 1.4 T-Jet da 165 CV. L'equipaggiamento di questa serie limitata offre sospensioni posteriori Koni abbinati a molle Eibach, cerchi in lega 17'' Supersport con finitura nero opaco, finiture "Satin Chrome" per maniglie e supporti badge, strisce laterali e inserti paraurti rossi abbinati alle pinze freno rosse, impianto frenante con dischi forati. Questa versione è poi ulteriormente personalizzabile attraverso il kit di elaborazione, che incrementa la potenza fino a 180 CV, migliora l'handling della vettura attraverso l'impiego delle sospensioni anteriori KONI con valvola FSD (Frequency Selective Damping), e rende ancora più pronta la frenata grazie alle pinze Brembo a quattro pistoncini, abbinate ai dischi forati e autoventilanti 305x28mm e le pastiglie freno Ferodo HP 1000/1 ad alte prestazioni.
Inoltre, la nuova tecnologia del sistema UconnectTM 7" HD LIVE con l'integrazione di Apple CarPlay consente agli utilizzatori di iPhone di accedere a contenuti quali Mappe di Apple, messaggi, telefonate, Apple Music, anche tramite l'assistenza vocale di Siri.
Il sistema UconnectTM 7" HD LIVE abilita anche Android #auto, consentendo un facile e sicuro accesso alle funzionalità di assistenza vocale, Google MapsTM, Google Play MusicTM, tramite il touch screen dellla radio o i comandi al volante.
La nuova #abarth 695 XSR #yamaha sarà ordinabile da aprile. #abarth inoltre offre la possibilità ai clienti che acquisteranno di ottenere lo speciale "Pacchetto VIP" dedicato agli appassionati. Si tratta di un'operazione a premi valida in Italia e nel Regno Unito che si articola in due fasi. Occorre anzitutto compilare entro il 7 aprile l'apposito form online sui siti www.abarth.it e www.abarthcars.co.uk. Dopodiché, completando l'acquisto della vettura in concessionaria, si riceveranno a casa propria due ingressi validi per gli #abarth Day del 20 maggio, in Italia e nel Regno Unito; un ingresso per una visita gratuita alle Officine #abarth di Torino, un esclusivo set di litografie #abarth 695 XSR #yamaha, il pacchetto "Faster Son" di #yamaha comprensivo di t-shirt, maglia e cappellino e il poster con cornice effetto carbon look.

 

Abarth 124 spider e #abarth 124 spider Scorpione

Il nuovo #abarth 124 spider è un'automobile adrenalinica e non convenzionale, destinata a diventare un'icona del piacere di guida che farà emozionare chiunque si siederà dietro il volante. Sviluppata grazie alla Squadra Corse #abarth, garantisce il grintoso dinamismo e la gioia di guidare che solo una vera roadster può offrire. Una dimostrazione dell'eccellenza tecnica volta al comportamento stradale è il differenziale autobloccante meccanico, di serie. Si tratta di una dotazione tipica delle vetture sportive di alta gamma, che enfatizza il carattere del nuovo #abarth 124 spider. Le masse sono concentrate all'interno del passo, anche grazie al motore installato dietro l'asse anteriore, per garantire un'agilità ottimale e un feeling di guida di livello superiore. La meccanica raffinata e l'impiego di materiali speciali hanno permesso di limitare il peso a soli 1060 kg, per un rapporto peso/potenza di 6,2 kg/CV, il migliore della sua categoria; inoltre, l'ottimale distribuzione dei pesi garantisce una risposta sincera ed esaltante.
Sullo stand, il pubblico potrà ammirarne due esemplari. Il primo in colore pastello "Bianco Turini 1975" e il cofano nero opaco, una finitura che richiama la storica #abarth 124 Rally e che aveva la funzione di ridurre i riflessi del sole sul pilota. Le altre colorazioni disponibili sulla gamma sono il pastello "Rosso Costa Brava 1972", ed i metallizzati "Nero San Marino 1972", "Blu Isola d'Elba 1974", e "Grigio Portogallo 1974":  queste denominazioni sono un tributo ai prestigiosi successi ottenuti dal marchio nel mondo dei rally. Gli interni sono caratterizzati da sedili in pelle rosso e nero e la plancia ed il tunnel centrale sono rivestiti di alcantara, un materiale tecnico utilizzato nel mondo del #racing per ridurre i riflessi nell'abitacolo e aumentare la concentrazione del pilota sulla guida.
Il secondo esemplare esposto è invece la nuova serie speciale Scorpione, una versione pensata per quei clienti che cercano la pura essenza del piacere di guida. Sullo stand si mostra in livrea "Nero San Marino 1972" con dettagli in "Grigio Forgiato". È disponibile anche in "Bianco Turini 1975".
La Scorpione mantiene tutte le caratteristiche meccaniche e prestazionali del 124 spider, e si contraddistingue per i sedili in pelle e microfibra di colore nero, pensati per garantire il massimo grip.
Sotto il cofano di entrambe le vetture esposte, pulsa un potente e affidabile motore turbo a quattro cilindri da 1,4 litri con tecnologia MultiAir. Il propulsore eroga 170 CV (circa 124 cavalli per litro) e 250 Nm di coppia, per una velocità massima di 232 km/h e un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi con cambio manuale a sei marce. Inoltre, dal momento che il sound del motore è un elemento fondamentale in ogni vettura #abarth, la dotazione di serie comprende lo scarico Record Monza con sistema Dual Mode che permette di variare il percorso dei gas di scarico in funzione della sua pressione, garantendo una erogazione sempre lineare di coppia e potenza e generando inoltre un suono intenso e profondo. Lo spider è disponibile, oltre che con cambio manuale a 6 marce, anche con il cambio automatico Sequenziale Sportivo Esseesse. Le sospensioni dell'Abarth 124 spider utilizzano uno schema a quadrilatero alto all'anteriore e una architettura multilink a 5 bracci al posteriore. Il setup è calibrato specificamente per aumentare la stabilità in curva e in staccata. Il feedback di guida sullo sterzo è stato ottimizzato attraverso una taratura sportiva specifica del sistema di servoassistenza.
Il nuovo #abarth 124 spider è inoltre dotato di numerosi e avanzati dispositivi di sicurezza, sia attiva sia passiva. Oltre all'ABS, è di serie l'EBD, che regola la ripartizione della frenata tra avantreno e retrotreno in modo da minimizzare gli spazi di arresto e garantire l'assetto corretto in tutte le condizioni di carico del veicolo. Di serie ovviamente anche l'ESC, per un controllo ottimale del veicolo in tutte le condizioni di guida, In particolare in situazioni critiche, in presenza di neve, ghiaccio o asfalto deteriorato. Tutti questi dispositivi possono essere regolati su due livelli o disinseriti completamente durante la guida in pista, per consentire al pilota di sfruttare al massimo il grande bilanciamento e le capacità dinamiche della #abarth 124 spider e vivere pienamente una sensazione di guida pura e diretta.
Gli interni di entrambi gli esemplari rispecchiano il DNA #abarth, con un'impronta complessiva orientata a garantire una perfetta ergonomia. I sedili sono contenitivi e al contempo molto confortevoli e mantengono il guidatore in una posizione di guida ideale, più bassa e arretrata possibile, per poter avvertire meglio ogni movimento laterale della vettura. Inoltre, i comandi sono perfettamente in linea con l'impostazione sportiva della vettura: la posizione della pedaliera, il volante verticale e la leva del cambio corta garantiscono un'esperienza di guida totalmente coinvolgente. La plancia presenta un ampio contagiri con sfondo rosso in posizione centrale di fronte al pilota e il sistema di avviamento a pulsante senza chiave.
Il comfort è garantito dai sedili riscaldati, di serie sulla versione con sedili in pelle, oltre che dall'ottimo isolamento fornito dal parabrezza acustico, dal lunotto antirumore e dalla capote doppio strato.
Quest'ultima è studiata per poter essere aperta e chiusa con un'unica mano dal posto guida ed in pochi secondi. Una volta ripiegata dietro i sedili non occupa spazio all'interno del bagagliaio.
Entrambe le vetture esposte sono equipaggiate il Pack Sound Plus, che comprende radio 7" touchscreen e un raffinato sistema audio Bose, dotato di un subwoofer e 8 altroparlanti, di cui due integrati negli appoggiatesta per una perfetta resa acustica. È presente anche il Pack Visibility Plus che integra fari full LED adattivi autolivellanti automatici, luci diurne a LED, sensore pioggia, sensore crepuscolare, lavafari e sensori di parcheggio posteriori.

 

Kit di trasformazione

In occasione del Salone di #ginevra sullo stand dello Scorpione sarà possibile apprezzare anche la nuova gamma di kit di elaborazione e accessori #abarth. Performance, potenza del motore, handling e personalizzazione in perfetto stile #abarth sono i protagonisti di questa nuova linea post vendita. Vi sono tre nuove offerte di trasformazione dedicate alla #abarth 595, tutte visibili all'interno della vetrina presente nello stand.
Il "Kit Elaborazione 160HP" esalta il carattere della piccola di casa #abarth e garantisce un incremento di potenza da 145 a 160 CV. La trasformazione della vettura include anche sospensioni anteriori e posteriori Koni, molle ribassate anteriori e posteriori Eibach, pastiglie freno Ferodo, badge esterno "Abarth Elaborazione", il tutto offerto al cliente in una nuova e specifica cassa in legno, erede della iconica cassetta di trasformazione #abarth.
Il "Kit Elaborazione 180HP" per la 595 Turismo permette di ottenere il massimo livello di prestazioni: da 165 a 180 CV e dettagli tecnici d'eccellenza come sospensioni anteriori Koni, dischi freno anteriori flottanti con pinze monoblocco rosse Brembo, pastiglie freno Ferodo, badge esterno "Abarth Elaborazione" e una nuova cassetta di trasformazione dedicata al mondo della performance.
Il "Kit Sistema di Scarico Record Monza" è oggi proposto nella cassa di elaborazione dalle dimensioni specifiche. La marmitta dello Scorpione celebra il record di velocità ottenuto da Carlo #abarth sullo storico circuito italiano, e il suo suono potente e aggressivo è il risultato di una perfetta combinazione tra la tecnologia Dual Mode, con quattro terminali, e un design accattivante.
Ai nuovi kit di elaborazione, si affiancano gli altri componenti presenti che rafforzano il DNA del marchio: cerchi Esseesse ultraleggeri in colorazione bianco o titanio, calotte specchio, coprimontanti e fascia plancia in fibra di carbonio, pomelli del comando cambio, batticalcagno e pedaliere in materiale tecnico, dall'alluminio al carbonio. Un insieme di contenuti tecnici che consente a chiunque di personalizzare la propria vettura #abarth in modo iconico e performante.

 

Racing

Nella scorsa edizione del Mondial de l'Automobile aveva fatto il suo esordio, a sorpresa, la nuova #abarth 124 rally, esposta sullo stand della Casa dello Scorpione. A distanza di un anno la nuova vettura ha ottenuto ottime prestazioni durante i test. Tra pochi giorni prende il via il Trofeo #abarth 124 rally, articolato su 7 gare italiane, con il primo appuntamento fissato dal 17 al 19 marzo al Rally Il Ciocco, in Toscana.
La prima edizione del Trofeo #abarth 124 rally si aggiunge alla nona stagione del Trofeo #abarth in pista, che vede protagoniste le #abarth 695 Assetto Corse Evoluzione e le #abarth 595 OT, e alla Coppa #abarth Classiche, destinata ai piloti delle storiche dello Scorpione che disputano i rally. #abarth continua inoltre a fornire i propri propulsori T-Jet da 160 CV alle monoposto di Formula 4 dei campionati italiano, tedesco, Nord Europa e Penisola Iberica, oltre che degli Emirati Arabi Uniti. Una stagione piena, che coinvolge tutti i settori del motorismo storico, con un riferimento tecnologico ben delineato nei confronti della produzione di serie. Tutta la gamma ha una versione #racing, a sottolineare lo stretto legame tra l'esperienza delle corse e lo sviluppo della vettura di serie.
Con il Trofeo #abarth 124 rally, la Casa dello Scorpione propone un trofeo promozionale fortemente innovativo, grazie a un'automobile che rappresenta una grande novità. L'Abarth 124 rally rompe infatti gli schemi, coniugando spettacolo e tecnologia: la trazione posteriore garantisce spettacolo e, grazie a un preciso lavoro di sviluppo, raggiunge prestazioni assolute di altissimo livello, come dimostrato recentemente al Rallye di Montecarlo, disputato in condizioni difficilissime, con molto ghiaccio e molta neve sulle strade. Situazioni non certo favorevoli a una trazione posteriore, ma che hanno permesso ai tre piloti privati iscritti alla corsa di ottenere risultati eccezionali.
La vettura è omologata nella categoria R-GT e può quindi prendere parte alle competizioni nazionali e internazionali. Il Trofeo #abarth 124 rally, che si articola su 7 rally, 6 dei quali nell'ambito del Campionato Italiano. In questo modo chi partecipa al Trofeo può concorrere anche per la conquista dell'inedito titolo italiano della categoria R-GT.
Molto ricco il montepremi, che prevede riconoscimenti per la classifica assoluta, per gli Under 23 e per i team. Tutti i premi gara che prevedono 5.000 euro per il primo classificato, 4.000 euro per il team e 2.000 euro per gli under 23 sono cumulabili. Il regolamento prevede che le prime 3 posizioni sia di gara sia finali vengano premiate in ogni categoria. La vera novità del montepremi è infatti l'inserimento di un riconoscimento per le squadre meglio classificate con un montepremi finale pari a 30.000 euro. Per il vincitore della classifica Under 23 è prevista la partecipazione al Rally di Monza 2017 con la 124 rally ufficiale #abarth. Inoltre sono previsti il super corso federale ACI Sport e un "master rally" organizzato direttamente dalla Squadra Corse #abarth. Il vincitore della classifica finale Assoluta avrà in premio un esemplare del nuovo #abarth 124 spider stradale.
Organizzando direttamente il Trofeo, #abarth offrirà agli iscritti una serie di servizi per agevolare il lavoro dei team: sui campi di gara sarà infatti presente un servizio di assistenza ricambi, con la presenza di tecnici che forniranno la loro consulenza durante la gara. Sarà inoltre allestita un'area hospitality con catering e animazione dedicata agli equipaggi e ai loro team. Ampia la visibilità mediatica, con un ufficio stampa e tv dedicata e una serie di iniziative sui più importanti social media.
Tutte le informazioni relative al Trofeo #abarth 124 rally sono disponibili sul sito racing.abarth.com oppure contattando il team #racing di #abarth scrivendo a 124rally@abarth.com.
Vero punto di forza del campionato è l'Abarth 124 rally. Un'autentica #auto da corsa, allestita ed elaborata direttamente da #abarth e venduta pronta corse al prezzo di 140.000 euro.
Il briefing che ha guidato lo sviluppo ha fissato gli elementi chiave della vettura:

  • Una vettura leggera e con una perfetta distribuzione dei pesi;
  • un motore potente e affidabile e performance di alto livello;
  • inserimento in curva fulmineo e assenza di sottosterzo;
  • grande motricità in ogni condizione;
  • il divertimento di una trazione posteriore combinato con tecnologie state of the art;
  • una vettura facile da gestire per i team e i tecnici, con un ridotto costo di gestione.

Il motore è il 1800 cm3 bialbero turbo a iniezione diretta. Grazie alle diverse mappature selezionabili garantisce una potenza fino a 300 CV a 6500 giri e un'ottimale curva di coppia, elemento fondamentale per permettere al pilota il bilanciamento con sterzo e acceleratore in sovrasterzo. Le prestazioni sono mozzafiato, e le accelerazioni brucianti vengono sottolineate dal sound pieno e coinvolgente. Inoltre, per esaltare ulteriormente le prestazioni il motore è accoppiato a un rapido cambio sequenziale a 6 marce con shift paddles e la motricità è garantita anche dal differenziale autobloccante meccanico.
I rally sottopongono le vetture a sollecitazioni estreme; ecco perché l'ottimo schema meccanico della vettura di serie è stato ulteriormente sviluppato: il quadrilatero alto anteriore e il multilink posteriore prevedono una cinematica ottimizzata e sono ora montati su specifici subframe che assicurano al tempo stesso una maggiore resistenza meccanica e una forte riduzione del peso, mentre i giunti metallici garantiscono la più alta precisione di guida.
Per garantire il massimo grip in ogni condizione stradale e adattarsi alle diverse special stages, i tecnici della Squadra Corse hanno posto grande cura nel definire le possibilità di set up delle sospensioni, che prevedono un'ampia regolazione degli angoli caratteristici, un'escursione maggiore per i fondi difficili e, soprattutto, ammortizzatori idraulici a quattro vie che permettono di configurare in modo estremamente preciso il comportamento in compressione ed estensione e la risposta alle alte o basse frequenze, assecondando il feeling del pilota.
La meccanica di prim'ordine ha richiesto un sistema elettronico di nuova generazione, sia per garantire le massime performance su strada sia per ottimizzare peso e ingombri.
Grazie all'alto livello di integrazione, tutti i comandi principali sono raggruppati in modo ergonomico nel volante; in questo modo il pilota può ad esempio scegliere le diverse calibrazioni del motore e dell'antilag system oppure selezionare la modalità di utilizzo del traction control, da quella pensata per le speciali su asfalto ad alto grip a quella ideata per garantire la massima performance anche in condizioni di bassa aderenza.
I tecnici della Squadra Corse hanno posto grande attenzione agli aspetti di manutenzione della vettura e al contenimento dei costi chilometrici, per permettere ai tanti piloti emergenti o ai gentlemen driver di accedere al mondo dei rally, interpretando al meglio lo spirito di Carlo #abarth. Una moderna vettura da rally deve essere pensata non solo per assicurare le massime performance ma anche per permettere a piloti, navigatori e tecnici di poter contare su un mezzo meccanico che possa soddisfare le loro aspettative e adattarsi a molteplici impieghi e situazioni. Ecco perché la nuova #abarth 124 rally offrirà la possibilità di scegliere diverse configurazioni e setup, dagli aspetti meccanici veri e propri, come l'assetto terra, alla scelta della livrea degli esterni, per richiamare gli indimenticabili trionfi dello Scorpione nei rally di tutto il mondo.
La vettura è stata sviluppata pensando fin da subito per facilitare gli interventi sul campo gara e ai ridotti costi di gestione. Ad esempio, i subframe delle sospensioni sono già predisposti per il montaggio dell'assetto terra con una doppia posizione di fissaggio dei braccetti, lo stesso assetto terra non richiede la sostituzione delle pinze ma un montaggio specifico.
Infine, il codice SE139 del progetto affonda le radici nel cuore pulsante della storia del brand, rifacendosi direttamente a Carlo #abarth. La sigla SE sta infatti per "Sports" ed "Experimental", collegamento diretto ai valori #abarth di produzione artigianale e progresso tecnico. Invece, il numero progressivo 139 ricorda che in 67 anni di storia #abarth ha sviluppato in media due progetti da corsa all'anno: un risultato eccezionale che pochi altri produttori automobilistici possono vantare.

 

Il Trofeo #abarth in pista

Per il nono anno consecutivo #abarth organizza il proprio Trofeo riservato alle #abarth 695 Assetto Corse Evoluzione e alle #abarth 595 OT, offrendo a molti piloti la possibilità di confrontarsi sui più importanti circuiti con un'automobile altamente spettacolare e formativa. Gli appuntamenti sono sette, con l'inizio di stagione fissato il 2 aprile sul circuito Marco Simoncelli di Misano Adriatico.
Ogni appuntamento prevede 40 minuti di prove libere, una sessione di prove ufficiali e due gare: nella prima lo schieramento è formato dai tempi delle prove ufficiali, la seconda dall'inversione delle prime 8 posizioni di Gara1. Sono previsti premi gara in collaborazione con Michelin e premi finali per la classifica assoluta (30.000 euro al vincitore, 12.000 al secondo, 8.000 al terzo), mentre per le #abarth 595 OT non è previsto un montepremi, ma l'iscrizione è gratuita per tutti i partecipanti.
L'Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione è spinta da un potente motore turbo da 215 CV, è dotata di cambio sequenziale a 6 marce, assetto specifico e dotazioni aerodinamiche che la rendono molto performante.
Sono 7 le gare che compongono il calendario: 6 sulle piste italiane, una all'estero, sul circuito austriaco Red Bull Ring. Inizio il 2 aprile a Misano Adriatico e conclusione l'8 ottobre al Mugello. La formula prevede 2 gare per ogni appuntamento con le collaudatissime #abarth 695 Assetto Corse Evoluzione e con le #abarth 595 OT (Omologata Turismo), che corrono insieme, ma con classifiche separate.
Da sempre questo campionato ha assunto una connotazione internazionale, grazie alla presenza di numerosi piloti provenienti da più parti d'Europa, con la costante dei piloti scandinavi e iberici, oltre che di una nutrita e competitiva pattuglia di turchi, che nel 2016 hanno dimostrato grande competitività. La media delle presenze nelle ultime edizioni è stata di circa 20 vetture.
Nel costo di iscrizione al campionato (7.500 euro con l'Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione) sono compresi numerosi servizi: l'allestimento del paddock, un servizio di assistenza ricambi sul campo di gara con la presenza di tecnici che forniscono la loro consulenza, un'area hospitality con catering dedicato agli equipaggi e ai loro team. Ampia la visibilità mediatica, con un ufficio stampa e tv dedicato e una serie di iniziative sui più importanti social media. Con queste iniziative #abarth conferma la sua filosofia, che abbina le corse alle versioni di serie della propria gamma di automobili di alte prestazioni, che sanno suscitare la passione in che le guida su strada e in pista.

 

Coppa #abarth Classiche

Il grande progetto che si rivolge agli appassionati della storia del marchio si manifesta anche nell'abito sportivo con l'organizzazione della Coppa #abarth Classiche, giunta quest'anno alla sua seconda edizione. La grande novità sta nel fatto che la specialità prescelta è il rally, nel cui ambito la Casa della Scorpione vanta molti successi internazionali ad altissimo livello sia con il marchio #abarth, sia quando la Squadra Corse #abarth ha gestito le Lancia, conquistando complessivamente 10 titoli iridati Costruttori e 6 titoli iridati Piloti.
Il campionato si articola su sei gare ed è aperto a tutti i modelli storici antecedenti il 1981. La classifica prevede premi gara per il primo classificato di ogni raggruppamento per un totale di tre raggruppamenti. Previsti dei premi finali per i primi classificati assoluti di ogni raggruppamento. Altri tre premi speciali a fine campionato per i primi tre classificati con vettura Autobianchi A112 #abarth. L'iscrizione è completamente gratuita.
La formula della Coppa #abarth Classiche, sviluppata in collaborazione con Michelin Italia, prevede agli equipaggi iscritti vantaggi sulle iscrizioni agli eventi e sull'acquisto degli pneumatici.

 

L'impegno nella F4

Visto il grande successo riscontrato in Italia e in Germania nelle ultime stagioni, la Casa dello Scorpione ha deciso di sostenere la terza edizione del campionato F4 in Germania, proseguendo il suo impegno anche in quello italiano in veste di sponsor e fornitore ufficiale di motori.
Il motore 1.4 Turbo t-Jet, da 160 CV, derivato da quello disponibile sulle 595 stradali e che utilizzano anche le #abarth impegnate nei Trofei #abarth, ha equipaggiato ed equipaggerà tutte le monoposto partecipanti, costruite dall'italiana Tatuus. Nel 2016 sono stati più di 40 i giovanissimi piloti impegnati nella serie tedesca e oltre 30 in quella italiana. Tra questi anche il giovane Mick Schumacher, che si è piazzato secondo il entrambe le serie.

Calendario Trofeo #abarth 124 rally:

19 marzo                               40° Rally del Ciocco

2 aprile                                  64° Rallye Sanremo

23 aprile                                101° Targa Florio

4 giugno                                50° Rally del Salento

26 agosto                              53° Rally del Friuli

17 settembre                         Rally di Roma Capitale

15 ottobre                              35° Rally Due Valli

Calendario Trofeo #abarth:

2 aprile                                  Misano

7 maggio                               Adria

11 giugno                              Red Bull Ring (Austria)

25 giugno                              Vallelunga

30 luglio                                 Magione

10 settembre                         Imola

8 ottobre                                Mugello

Calendario Coppa #abarth Classiche:

11 marzo                                Valli aretine

7 maggio                                Memorial Conrero

28 maggio                              Rally storico Campagnolo

25 giugno                               Rally Lana Storico

30 luglio                                 Rally Alto Appennino

24 settembre                          Rally Isola d'Elba

 

The Scorpionship: #abarth Day

Dopo il successo dello scorso anno, anche nel 2017 andranno in scena gli #abarth Day, giornate all'insegna dell'adrenalina per tutti gli appassionati delle performance più estreme. Si tratta di sette appuntamenti, da maggio a luglio su noti circuiti europei, secondo questo calendario:

  • 13/5 - Francia - Monthlery
  • 20/5 - Italia - Varano de Melegari
  • 20/5 - Inghilterra - Rockingham
  • 27/5 - Portogallo - Braga
  • 03/6 - Austria - Salzburgring
  • 24/6 - Spagna - Parcmotor Castellolì (Catalunua)
  • 01/7 - Germania - Hockenheim

 

Stand

I dettagli dello stand dello Scorpione a #ginevra evocano le Officine #abarth attraverso dettagli quali putrelle di ferro, cemento grezzo, lamiere lucidate dal passaggio di pneumatici. Al pubblico sembrerà davvero di visitare la bottega di un meccanico che, con passione e precisione, lavora su un motore. È l'eredità di Carlo #abarth, fatta di cura artigianale applicata al costante progresso tecnico e alla performance.
In uno spazio espositivo che non dimentica un passato glorioso, #abarth si conferma un marchio proiettato verso il futuro e mostra tutte le sue novità: prodotti, servizi e iniziative.
Attraverso la distribuzione di materiale informativo e l'allestimento di alcuni materiali dedicati sullo stand, il pubblico potrà conoscere i prodotti di FCA Bank società finanziaria specializzata nel settore automobilistico. La società è operativa nei principali mercati europei, ed in Svizzera con FCA Capital Suisse SA, con un'unica mission: supportare le vendite di autoveicoli di tutti i marchi Fiat Chrysler Automobiles attraverso prodotti finanziari innovativi e completi di servizi ad alto valore aggiunto dedicati alla rete dei concessionari, ai clienti privati e alle aziende. A partire da questo mese, sarà disponibile in Italia per tutti i modelli #abarth un nuovo strumento. Si tratta della calcolatrice finanziaria, che permette di calcolare la rata del finanziamento sulla base della configurazione della vettura. Durante questo processo, si potrà valutare quale prodotto finanziario prediligere tramite una funzione di comparazione e allo stesso tempo la rata si aggiornerà automaticamente sulla base degli optional selezionati. Nei prossimi mesi esordirà anche in Germania, Francia e Spagna.

 

Il Registro Abarth

Cavalcando l'onda dell'ottimo periodo che sta attraversando l'ambiante dell'Automotive Heritage iniziato negli ultimi mesi e che ha raddoppiato il valore delle vetture, il Registro #abarth nasce con lo scopo di promuovere e valorizzare a livello storico e culturale il marchio #abarth, favorendo altresì la collaborazione e lo scambio di relazioni tra i suoi appassionati.
Il Registro #abarth nell'ambito delle sue attività identifica tutti quei modelli della storia recente del marchio che per particolari requisiti tecnici o storici o perché prodotti in pochi esemplari sono da ritenersi di interesse collezionistico e pertanto da tutelare e valorizzare: autentici "instant classic". Nasce così la lista chiusa del Registro #abarth, un elenco di modelli "speciali" che presentano tali requisiti.
Sono poche le vetture che fanno parte di questo albo, una cerchia ristretta di modelli destinati ad aumentare il proprio valore nel tempo, come accade per le vetture da collezione.
Tra queste, oltre alle serie speciali che hanno segnato la storia del brand, come la 695 Tributo Ferrari o la Edizione Maserati, sono presenti anche due modelli come la 124 spider 2016 Edition, prodotta in 2500 esemplari, e la nuova 695 XSR presente nello stand del salone di #ginevra e che sarà prodotta in 695 unità berlina e 695 unità cabrio. Inoltre, per celebrare unicità e valore dei modelli, #abarth inaugura "The Special Side of Performance", la sezione interamente dedicata a tutte le edizioni speciali e limitate prodotte dal 2008 a oggi. Un'area completamente rinnovata che consente a proprietari e appassionati di scoprire il pregio autentico di una vettura immettendo il codice VIN del telaio e verificando il numero ufficiale di esemplari prodotti. Il cliente, se confermato l'interesse storico della propria vettura, verrà quindi reindirizzato sul sito del registro #abarth per l'iscrizione.