logo automotive
automotive
dicembre 21, 2016 - Skoda

ŠKODA Octavia RS: la più potente Octavia di sempre

2.0 TSI ora con potenza di 230 CV e 2.0 TDI 184 CV anche con trazione 4x4 › Nuovo frontale, gruppi ottici anteriori in tecnologia LED › Per tutta la gamma Octavia disponibili i servizi di Infotainment Online e Care Connect per informazione e assistenza › Nuovi sistemi di assistenza al conducente offrono più sicurezza e comfort Poco tempo dopo aver svelato lo stile della rinnovata famiglia Octavia, ŠKODA presenta oggi la versione al top della gamma: la Octavia RS #berlina e Wagon. Il nuovo frontale, il posteriore rivisto e gli interni sportivi ne definiscono il carattere dinamico. Disponibile con carrozzeria #berlina e Wagon, Octavia RS è disponibile con due motorizzazioni: 2.0 TDI che conferma la potenza massima di 184 CV e 2.0 TSI che ora raggiunge la potenza massima di 230 CV, facendo della rinnovata Octavia RS la più potente versione del modello mai prodotta. Design dinamico La rinnovata ŠKODA Octavia RS accentua il carattere sportivo del modello. La calandra più ampia, resa ancora più estesa dai gruppi ottici in stile cristallino, e le prese d’aria maggiorate con struttura a nido d’ape rendono il modello decisamente più sportivo e personale. I quattro fari in tecnologia LED integrati nel rinnovato paraurti scolpisco il nuovo frontale. Al posteriore, lo spoiler presente sia sulla #berlina sia sulla Wagon dà un tocco personale, insieme all’ampio diffusore in colore nero e all’illuminazione LED per la targa e per i gruppi ottici posteriori con caratteristico disegno a C. Gli interni di OCTAVIA RS sono realizzati in nero, per un effetto elegante e dinamico. I sedili sportivi RS presentano fianchetti alti e appoggiatesta integrati per il massimo supporto laterale. I sedili sono disponibili con rivestimento in pelle/tessuto e ora anche con rivestimento in Alcantara. Il volante multifunzionale in pelle ha la corona rivestita in pelle traforata. L’illuminazione ambiente è di serie e comprende anche luci negli incavi delle maniglie sulle porte. Se la vettura dispone di cambio DSG, sul volante sono presenti i paddle per il comando del cambio. La pedaliera risplende in design alluminio. Tra le tipiche soluzioni “Simply Clever” ŠKODA figurano un ombrello sotto il sedile del passeggero anteriore e la torcia a LED estraibile, nel bagagliaio della Wagon. Assetto, tecnologia e motori L’assetto sportivo più basso di 15 mm rispetto ai modelli di serie, la carreggiata di 30 mm più larga che in passato e le pinze dei freni rosse sottolineano il carattere sportivo della nuova Octavia RS. I cerchi di serie sono da 17 pollici, a richiesta ŠKODA monta cerchi da 18 pollici e da 19 pollici color argento. Lo sterzo progressivo, il Performance Mode Select con Performance Sound generator, il controllo di stabilità ESC con bloccaggio trasversale elettronico XDS+ e le sospensioni a controllo elettronico DCC aumentano il piacere di guida. Il sistema DCC permette di scegliere tra le configurazioni Comfort, Normal e Sport. Il 2.0 TSI eroga 230 CV con coppia massima di 350 Nm, disponibile da 1.500 a 4.600 giri. Il moto raggiunge le ruote anteriori attraverso il cambio manuale a 6 rapporti o il cambio DSG a 6 rapporti, optional. La #berlina con cambio manuale accelera da 0 a 100 km/h in 6,7 secondi, la velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h. Il consumo nel ciclo combinato è di 6,5 l/100 km (149 g/km di CO2). 2 Il motore 2.0 TDI del modello RS eroga 184 CV con coppia massima di 380 Nm già da 1.750 giri e permette un’accelerazione da 0 a 100 in 7,9 secondi e una velocità di punta di 232 km/h. Il motore Diesel consuma solo 4,5 litri di carburante ogni 100 km, che corrispondono a 119 grammi di CO2/km (tutti i valori si riferiscono alla #berlina con cambio manuale). ŠKODA propone l’OCTAVIA RS 2.0 TDI con trazione anteriore (cambio manuale o cambio DSG a 6 rapporti) oppure con trazione integrale 4×4 e cambio DSG a 6 rapporti. Storia La sigla RS venne utilizzata per la prima volta nel 1974 nel Motorsport. È stata introdotta per la gamma ŠKODA nel 2000 e, da allora, i modelli top di gamma sportivi non hanno mai smesso di riscuotere grande successo. A oggi la Casa automobilistica boema ha venduto oltre 200.000 Octavia RS, delle quali circa 100.000 solo della terza generazione, introdotta nel 2013. Infotainment e ŠKODA Connect ŠKODA ha dotato l’intera gamma Octavia di un’ampia gamma di servizi di connettività che rientrano nell’offerta ŠKODA Connect. Questi si dividono in due categorie: servizi di Infotainment online per i sistemi di navigazione Amundsen e Columbus aggiungono maggior informazioni, i servizi Care Connect offrono assistenza e accesso remoto all’auto, indipendentemente dal sistema di infotainment scelto dal Cliente. Una caratteristica particolarmente interessante relativa all’Infotainment Online è la disponibilità delle Informazioni sul traffico in tempo reale, che suggeriscono percorsi alternativi in caso di problemi alla circolazione. A questa, si aggiungono le informazioni personalizzabili sul prezzo dei carburanti nelle stazioni di servizio più vicine all’auto, la disponibilità di parcheggi in zona, le notizie di attualità e le informazioni sul meteo. Attraverso il portale ŠKODA Connect, le destinazioni e i percorsi insieme agli eventuali punti di interesse possono essere trasferiti direttamente da un PC al sistema di navigazione dell’auto. Per il navigatore Columbus, si aggiungono i servizi Google Earth e Google Street View. Il servizio di update on-line delle mappe di navigazione permette di usufruire sempre della cartografia più aggiornata. Tra i servizi Care Connect, spicca la Chiamata d’Emergenza. Qualora un sistema di ritenuta entri in funzione in seguito a un urto, una centrale operativa dedicata viene allertata in modo automatico. A questa funzione si aggiunge la possibilità di richiedere manualmente il servizio di soccorso o di assistenza nel caso di panne. Inoltre, fa parte dei servizi Care Connect anche il Service Proattivo, che permette al Dealer di conoscere in anticipo la necessità di un intervento sull’auto, permettendo così di concordare con il Cliente un appuntamento nel momento per lui più opportuno. La nuova ŠKODA Connect app permette di sfruttare i servizi di accesso remoto, come per esempio il check sullo stato del veicolo, che segnala se le luci sono accese o se le portiere sono aperte. La funzione di parcheggio mostra l’esatta ubicazione del veicolo e, per facilitarne la localizzazione nei parcheggi affollati, è possibile attivare a distanza il clacson e gli indicatori di direzione. Ulteriori funzioni, inoltre, consentono di essere avvisati quando il veicolo è utilizzato senza autorizzazione o quando supera una determinata velocità massima impostata. I sistemi di assistenza presenti a bordo di Octavia sono tipici dei segmenti superiori. In città, il sistema di riconoscimento dei pedoni attiva una frenata automatica in caso di emergenza in un range di velocità da 10 a 60 km/h. Il sistema fa parte del Front Assist, disponibile a richiesta. In aggiunta, il sistema Blind Spot Detect monitora l’angolo cieco del veicolo durante i cambi di corsia e segnala eventuali pericoli di collisione. Il conducente è assistito anche nella delicata fase di uscita dai parcheggi a margine della 3 carreggiata. Il sistema radar Rear Traffic Alert segnala per tempo eventuali rischi di collisione con i veicoli che sopraggiungono. La nuova ŠKODA Octavia porta al debutto anche il Trailer Assist, sviluppato per rendere più semplici le manovre in retromarcia quando l’auto traina un rimorchio o un carrello. Il conducente deve solamente impostare la direzione verso la quale muoversi, lasciando all’auto la completa gestione dello sterzo.

Filtro avanzato