logo automotive
automotive
dicembre 19, 2016 - Citroen

Infopress - Citroën al Motor Show 2016

Grande protagonista per il marchio #citroen al Motor Show di Bologna, la nuova C3. Design audace, nel segno della tradizione del Double Chevron, tecnologie d’avanguardia esclusive per un modello compatto, come la Connected Cam, telecamera grandangolare al servizio della sicurezza in grado di catturare e condividere immagini sui social network, spazio e comfort da vettura di classe superiore, motori a benzina e a gasolio ai vertici della categoria per compatibilità ambientale e bassi consumi: sono i tratti essenziali della fisionomia di un’auto al centro dei valori Citroen  e che vuole essere punto di riferimento in uno dei settori cardine del mercato europeo e italiano. A fianco della nuova C3, nello stand la concept WRC, che prefigura la sua evoluzione racing, destinata al Mondiale Rally e che farà il suo esordio nella gara di Montecarlo. E la nuova compatta ha anche monopolizzato l’area test drive, con le versioni 1.2 Puretech e le Diesel BlueHDi. Sempre nel segno “unconventional” #citroen, nello stand: la Cactus nell’allestimento Rip Curl, frutto della collaborazione con il Marchio del mondo del surf, la concept car Ouverture, affascinante contaminazione della Cactus con una moto Triumph scrambler, e la e-Mehari, l’anticonformista cabrio 100% elettrica, ispirata ad una delle icone del Double Chevron. Interamente dedicato alla mitica 2CV lo spazio heritage, con la Spot, la prima serie speciale, dai colori bianco e arancio; la Charleston del 1980 dal fascino retrò, prodotta fino al 1990; la 007, prodotta in soli 500 esemplari nel 1981  ad immagine di quella impegnata in un rocambolesco inseguimento nel film “Solo per i tuoi occhi”; la rarissima 4x4 Sahara, con due motori per scalare le dune di sabbia.

News correlate

luglio 14, 2017
luglio 13, 2017
luglio 13, 2017