logo automotive
automotive
novembre 29, 2016 - Alfa Romeo

Alfa Romeo al Motor Show di Bologna 2016 con l’entusiasmante Giulia

  • Esposte le più belle "creazioni" del marchio-simbolo dell'eccellenza 100% Made in Italy.
  • Riflettori puntati sull'affascinante e pluripremiata Giulia, la più autentica espressione dello spirito Alfa Romeo, con le versioni prestazionali Quadrifoglio e Veloce.
  • Finora Giulia ha conquistato 25 premi internazionali, tra cui "Auto Europa 2017", ed è tra le 7 finaliste del concorso "Car of The Year 2017".
  • Il modello è protagonista di progetti originali, come l'iniziativa "Strade Stellate" realizzata con la Guida Michelin 2017 di cui Alfa Romeo è main partner.
  • Sullo stand anche i modelli #giulietta Veloce e #mito Veloce, entrambi caratterizzati da uno spiccato familiy feeling con la Giulia, oltre alla straordinaria Alfa Romeo #4cspider.
  • Possibilità di provare presso l'area 48 #giuliaquadrifoglio e #giulietta veloce. 

Alfa Romeo ritorna al Motor Show di #bologna con le sue più belle "creazioni meccaniche" che esprimono tutto il fascino di un marchio premium e simbolo dell'eccellenza 100% Made in Italy. Protagonista dello stand l'affascinante Giulia, in versione Quadrifoglio e Veloce, la più autentica espressione dello spirito Alfa Romeo, dove coesistono tutti gli elementi che lo hanno reso uno dei brand più desiderabili: design distintamente italiano, motori prestazionali, perfetta distribuzione dei pesi, soluzioni tecniche uniche e miglior rapporto peso/potenza. 

Al loro fianco, la #giulietta Veloce e la #mito Veloce, entrambe caratterizzate da uno spiccato familiy feeling con la Giulia, oltre alla versione #spider dell'Alfa Romeo 4C, l'icona moderna del marchio. Sono tutte #auto uniche, nel design e nella tecnologia, create per emozionare sulla strada e in pista. Del resto, da oltre un secolo, le vetture Alfa Romeo sono dedicate a coloro che da un'auto si aspettano una risposta che supera il concetto di "utile mezzo di trasporto" per sconfinare in quello delle "più autentiche emozioni". 

I visitatori del salone avranno anche la possibilità di provare, nell'apposita area test drive n. 48  del Motor Show, la potente #giuliaquadrifoglio, la massima espressione de "La meccanica delle emozioni", e la #giulietta, per vivere l'emozione delle performance targate Alfa Romeo.

Giulia Veloce

Certamente l'attenzione maggiore dei visitatori sarà rivolta alla #giuliaveloce, la nuova versione che si fregia di un nome evocativo e glorioso della tradizione Alfa Romeo: infatti, la denominazione "Veloce" nasce nel 1956 con il modello #giulietta e da sessant'anni identifica le versioni più sportive e distintive del Biscione. La sigla Veloce torna dunque sulla Giulia in modo da soddisfare un cliente alla ricerca di contenuti ricchi di personalità.

All'esterno, si contraddistingue sia per alcuni raffinati elementi estetici, come i paraurti specifici e le  la cornice cristalli esterna in nero lucido, sia per alcuni contenuti più sportivi quali l'estrattore posteriore specifico che integra il doppio terminale di scarico  e i cerchi in lega da 19" a 5 fori disponibili come optional. Stessa impronta sportiva all'interno, dove spiccano i nuovi sedili sportivi in pelle, disponibili in tre colori, riscaldati e con regolazione elettrica, il volante sportivo con impugnatura specifica e riscaldato, gli inserti in alluminio su plancia, tunnel centrale e pannelli porta e i fari Bi-Xenon. 

A uno stile distintivo, interno ed esterno, corrisponde una ricchissima dotazione di serie che prevede climatizzatore automatico bi-zona, sistema Alfa DNA e sistema infotainment Alfa TM Connect 6,5", oltre ai nuovi ed efficienti sistemi di sicurezza attiva quali il Forward Collision Warning (FCW) con Autonomous Emergency Brake (AEB) e riconoscimento pedone, il sistema frenante IBS (Integrated Brake System), il Lane Departure Warning (LDW) e il cruise control con limitatore di velocità 

Su #giuliaveloce, inoltre, debutta il nuovo motore 2.2 Turbo Diesel che sviluppa una potenza massima di 210 CV a 3.750 gir/min e una coppia massima 470 Nm a 1750 giri/min. Il turbodiesel 2.2 della Giulia è il primo motore Diesel della storia di Alfa Romeo costruito interamente in alluminio. Questo quattro cilindri in linea è caratterizzato dal sistema d'iniezione di ultima generazione MultiJet II con Injection Rate Shaping (IRS) e pressioni d'esercizio di 2.000 bar. Il turbocompressore a geometria variabile ad attuazione elettrica rappresenta lo stato dell'arte della meccanica e minimizza i tempi di risposta assicurando, nello stesso tempo, vantaggi in termini d'efficienza. I più raffinati livelli di comfort ed esperienza di guida sono inoltre garantiti dall'utilizzo del contralbero di equilibratura.

La nuova #giuliaveloce, infine, porta al debutto l'innovativo sistema di trazione integrale con tecnologia Q4, progettato per gestire la trazione del veicolo in tempo reale, al fine di garantire il massimo livello in termini di prestazioni, efficienza e sicurezza. Il sistema Q4 assicura quindi tutti i vantaggi della trazione integrale - in termini di stabilità, trazione e sicurezza - e, allo stesso tempo, garantisce consumi ridotti, reattività e tutto il piacere di guida di un'auto a trazione posteriore. Sempre per la massima sicurezza, sulla vettura debutta il nuovo impianto frenante maggiorato con pinze freni in alluminio.

Un anno denso di soddisfazioni e riconoscimenti per Alfa Romeo

La nuova Giulia si è aggiudicata finora 25 premi internazionali ed è protagonista dell'iniziativa "Strade Stellate".In dettaglio, Alfa Romeo è main partner della Guida Michelin 2017 e in questo ambito ha dato vita al progetto "Strade Stellate": otto tour alla scoperta delle eccellenze italiane tra percorsi mozzafiato e ristoranti stellati, a bordo della Giulia. Il tutto visitabile al seguente sito: alfaromeo.viamichelin.com.

Tra i premi più recenti ricordiamo il titolo "Auto Europa 2017", assegnato dall'Unione Italiana Giornalisti dell'Automotive. Oltre 100 giornalisti specializzati hanno valutato ben 21 modelli che, secondo il regolamento, rappresentano la selezione delle migliori #auto prodotte in Europa e commercializzate tra il 1° settembre 2015 e il 31 agosto 2016. Tra l'altro, Giulia è tra le 7 finaliste del concorso "Car of The Year 2017" e un esemplare sarà presente, insieme alle altre concorrenti, sullo stand di una delle riviste che riveste il ruolo di coordinatore italiano del premio #auto dell'Anno.

Inoltre pochi giorni fa la famosa rivista inglese "BBC Top Gear" ha premiato la #giuliaquadrifoglio con il prestigioso trofeo "Auto dell'Anno 2016" e il suo pubblico l'ha votata come la migliore nella categoria "Auto del 2016". Inoltre, l'affascinante modello Alfa Romeo ha vinto l'EuroCarBody 2016, il più prestigioso premio a livello mondiale per la progettazione della scocca, organizzato da "Automotive Circle International". Giunto alla 18esima edizione e ospitato a ottobre a Bad Nauheim (Francoforte), il convegno ha visto partecipare esperti nei campi della progettazione, dei materiali, dei processi e della produzione della carrozzeria.

Infine, il design di Alfa Romeo è stato premiato da "auto, motor und sport": oltre 18.000 lettori della nota rivista tedesca hanno votato per il premio "autonis". Alfa Romeo si è aggiudicato sia il titolo "Marchio di design 2016", con il 24,7 per cento dei voti,sia due premi di categoria con Giulia e #mito.


News correlate

novembre 21, 2017
novembre 21, 2017
novembre 13, 2017

Filtro avanzato