logo automotive
automotive
ottobre 03, 2016 - Suzuki Auto

Campionato Italiano Cross Country Rally: Suzuki e Codecà “vedono avvicinarsi” i titoli Tricolori

Il penultimo round del Campionato Italiano Cross Country Rally vede Lorenzo Codecà e Bruno Fedullo schierarsi con il Grand Vitara 3.6 V6 T1 alla Baja Costa Smeralda.

Ad Olbia il via al quarto round del #suzuki Challenge, monomarca dei Grand Vitara 1.9 DDiS

Ad Olbia e Golfo Aranci, sulle strade bianche che in trenta e più anni hanno fatto la storia dei rally Internazionali, si correrà, questo fine settimana, il penultimo round della serie Tricolore ACI SPORT: gara di due giorni e di dieci settori selettivi, organizzata da Great Events Sardinia.

Lorenzo Codecà in corsa per “blindare” i titoli assoluti, Andrea Lolli per consolidare la leadership nel Gruppo T2 e nel #suzuki Challenge.

Il Tricolore Cross Country Rally 2016 si gioca una buona fetta della corsa ai titoli: Lorenzo Codecà e Bruno Fedullo partono con i favori dei pronostici, per l'affermazione in gara.

Oggi, come un anno prima, la classifica di campionato ha in Codecà il leader, con tre affermazioni consecutive nelle prime tre uscite e pronto ad apporre l'ipoteca matematica su quello che potrebbe essere l'ottavo suo e della #suzuki.

Il lombardo, col Grand Vitara 3.6 V6 T1, conduce con 33 punti di vantaggio sull'emiliano Andrea Lolli, che con la #suzuki Grand Vitara 1.9 DDIS Malatesta derivata dalla serie è secondo assoluto, primo del Gruppo T2 ed al comando del #suzuki Challenge.

Alle spalle del pilota modenese, navigato da Francesco Facile, sono secondi Alfio Bordonaro e Marcello Bono: l'equipaggio siciliano sta risalendo al vertice della graduatoria generale e di categoria, grazie all'affermazione nel Gruppo T2 e nella gara del #suzuki Challenge conseguita al San Marino, ed anche alla piazza d'onore centrata al recente Nido dell'Aquila, in concomitanza con i diretti avversari Lolli e Facile. Bordonaro è quarto della classifica generale assoluta alla guida del #suzuki Grand Vitara 1.9 DDiS, e pochi sono i punti che gli permettono di sopravanzare Andrea Alfano, che, insieme a Claudia Marsiglia, pilota novarese, ha esordito quest'anno nella serie assoluta e nel #suzuki Challenge, dove è terzo.

Pare una stagione interlocutoria, quella del veneto Mauro Cantarello. Navigato da Christian Darchi, il pilota di Rovigo non è riuscito a ripetersi ai livelli assoluti evidenziati lo scorso anno: situazione generata anche da alcuni problemi tecnici, patiti nel corso delle gare disputate. Cantarello non sarà presente in Costa Smeralda, ma lo si potrà rivedere in azione in Friuli.

Prontamente messa da parte la sfortunata partecipazione all'Italian Baja e confidando nel miglioramento delle prestazioni del suo Grand Vitara T1, intraviste nell'ultima gara Umbra, l'emiliano Emilio Ferroni potrebbe puntare al rientro nelle zone “nobili” della classifica assoluta nella classifica generale Tricolore, puntando a giocarsi a Pordenone un gradino del podio nelle ultime battute della stagione.

Classifica Cross Country, Conduttori: 1. Codecà punti 120; 2. Lolli 87; 3. Alfano 49; 4. Bordonaro 41; 5. Cinotto 40; 6. Ferroni 37; 7. Cinotto P. 26; 8. Cantarello 16; 9. Vagaggini 14; 10. Luchini 13. Marche: 1. #suzuki 172; 2. Polaris 50; 3. Mitsubishi 26. Gruppo T1: 1 Codecà punti 100; 2. Ferroni 66; 3. Borsoi 42. Gruppo T2: 1. Lolli punti 93; 2. Bordonaro 67; 3. Alfano 61.

Classifica #suzuki Challenge Conduttori: 1. Lolli Andrea punti 62; 2. Bordonaro Alfio 45; 3. Alfano Andrea 43; 4. Accadia Armando 20; 5. Luchini Andrea 12; 6. Cantarello Mauro 8; Navigatori: 1. Facile Francesco punti 62; 2. Bono Marcello 49; 3. Marsiglia Carmen 43; 4. Bosco Piero 12; 5. Darchi Christian 16

Il calendario #suzuki Challenge 2016: 26 giugno 23° Italian Baja (Friuli); 10 luglio 4° Baja San Marino (RSM); 18 settembre Nido dell' Aquila (PG); 1 ottobre 3° Baja Costa Smeralda (OT); 21 novembre Italian Baja d'Autunno (PN).


Filtro avanzato