logo automotive
automotive
maggio 10, 2016 - Alfa Romeo

Nuova Alfa Romeo Giulia

Oggi, presso il Centro Sperimentale di Balocco (Vercelli), viene presentata alla stampa internazionale l'intera gamma della nuova Giulia, il modello Alfa Romeo più atteso dell'anno. L'evento odierno completa così il debutto della vettura, già protagonista prima al Museo Storico Alfa Romeo di Arese con il lancio della versione Quadrifoglio - la massima espressione de "La meccanica delle emozioni" - e poi con l'esordio dell'intera gamma in occasione del salone di  Ginevra 2016.

La nuova Giulia è già ordinabile presso gli showroom italiani, con prezzi a partire da 35.500 Euro. La gamma si declina in cinque allestimenti (Giulia, Super, Quadrifoglio e due allestimenti Business e Business Sport dedicati al mondo delle aziende) e cinque nuove motorizzazioni: 2.2 Diesel da 150 CV e da 180 CV abbinati a un cambio manuale a 6 marce oppure automatico a 8 marce; 2.9 V6 Biturbo benzina da 510 CV abbinato al cambio manuale a 6 marce. La nuova Giulia adotta la trazione posteriore: si tratta di una scelta progettuale che assicura prestazioni elevate, grande divertimento ed emozioni alla guida, ed è anche un tributo alle radici più autentiche del mito Alfa Romeo.

Ulteriori peculiarità della nuova Giulia sono l'ottimale distribuzione dei pesi tra i due assi,  le sospensioni con tecnologia esclusiva AlfaLink e lo sterzo più diretto del segmento. Inoltre, per raggiungere il miglior rapporto peso/potenza - nel caso della versione Quadrifoglio è inferiore a 3 -, la nuova Alfa Romeo coniuga le straordinarie prestazioni dei suoi motori con l'ampio impiego di materiali ultra-leggeri quali fibra di carbonio, alluminio, composito di alluminio e materiale plastico.

Fedele alla tradizione Alfa Romeo, la nuova Giulia offre soluzioni tecniche uniche. Tra i contenuti più sofisticati si segnalano l'Integrated Brake System (IBS), che riduce sensibilmente  lo spazio di frenata - da 100 km/h a 0 in 38,5 m per Giulia e in 32 m per Quadrifoglio - e le sospensioni attive per un comfort eccezionale. Sono esclusivi della versione Quadrifoglio la tecnologia Torque Vectoring, per un'ideale ripartizione della coppia tra le due ruote sull'asse posteriore, e l'AlfaTMActive Aero Splitter che gestisce in modo attivo la deportanza a velocità sostenute.

Dal punto di vista dello stile, la nuova Giulia è espressione di un design distintamente italiano che si sviluppa attraverso  il senso delle proporzioni, basate sull'architettura tecnica, la raffinata semplicità e la qualità delle superfici, all'esterno come all'interno. Fuori, la nuova Giulia è scultorea e ricorda un felino nell'atto di scattare, e l'abitacolo, pulito ed essenziale, è concepito per  avvolgere il guidatore ponendolo al centro della scena.   

News correlate

settembre 18, 2017
settembre 04, 2017
agosto 23, 2017

Filtro avanzato