logo automotive
automotive
aprile 26, 2016 - Citroen

In Ungheria, punteggio perfetto per Citroën!

Con le due doppiette sulla pista bagnata dell’Hungaroring, le Citroën #celysewtcc hanno conquistato il massimo dei punti passando in testa alla classifica del Campionato del Mondo Costruttori. Anche nella classifica  Piloti, #josmaralpez ha ripreso il comando, dopo la terza vittoria nella Main Race, mentre #yvanmuller ha messo un podio al suo attivo.

 

L’annunciata ondata di pioggia e freddo si è abbattuta sull’Ungheria durante la notte. Arrivati al paddock, i piloti e gli ingegneri si sono messi subito al lavoro per “settare” le Citroën #celysewtcc a questo tipo di condizioni.

Al momento della partenza, con le vetture schierate sulla griglia per la Opening Race, la pioggia è cessata. Dopo due giri di ricognizione, #yvanmuller e #josmaralpez hanno optato per pneumatici slick. Tra gli altri concorrenti i pareri erano divisi tra quelli che montavano pneumatici da pioggia, o misti (slick davanti e pioggia dietro).

Allo spegnimento del semaforo Mehdi Bennani ha approfittato dei suoi pneumatici da pioggia per andare in testa, davanti a #yvanmuller. Ma dopo qualche curva l’auto del quattro volte Campione del Mondo è slittata, lasciando passare due concorrenti. Penalizzato dalla totale assenza di grip, Yvan ha continuato ad arretrare in classifica, per ritrovarsi senza punti, in compagnia di María López.

Con Mehdi Bennani in testa alla gara, gli altri piloti del Sébastien Loeb #racing sono rimasti nel plotone, con Tom Chilton autore di una bella rimonta fino al secondo posto. Grégoire Demoustier ha lottato per la settima posizione.

Senza più speranza ormai di conquistare punti in questa gara, #yvanmuller e #josmaralpez si sono fermati ai box per montare pneumatici da pioggia, e immagazzinare informazioni in vista della Main Race. All’arrivo Mehdi Bennani e Tom Chilton hanno offerto una doppietta a Citroën, che ha conquistato il massimo di punti.

Nella Main Race, disputata alla chiusura del meeting, le condizioni meteo non sono cambiate. Tutti i concorrenti hanno montato pneumatici da pioggia. #josmaralpez, in pole position, ha effettuato una partenza perfetta, come #yvanmuller, che è passato dall’ottavo posto della griglia al terzo, già nella prima curva!

Yvan Muller ha superato Rob Huff al secondo giro. Qualche secondo più tardi è entrata in pista la safety car per l’uscita di Grégoire Demoustier. Alla ripresa  López e Muller hanno conservato il comando, ma con scarti strettissimi a metà gara, lasciando prevedere un finale pieno di suspense.

Rob Huff ha conquisto il secondo posto al nono giro, dopo aver urtato in frenata #yvanmuller. Dopo le verifiche del caso i commissari hanno deciso di penalizzare il britannico con un drive through, permettendo al pilota della Citroën #celysewtcc n°68 di recuperare la sua posizione.

I due compagni di squadra hanno dominato la gara fino alla fine, tagliando in testa la linea del traguardo. Questa seconda doppietta del week-end permette a Citroën di andare in testa al Campionato del Mondo Costruttori, con quaranta punti di vantaggio sul secondo. Leader dei Piloti sin dalle qualifiche, #josmaralpez ha portato a dodici punti il suo vantaggio.

La prossima manche del FIA #wtcc si svolgerà a Marrakech, nella terra di Mehdi Bennani, dal 6 all’8 maggio.

HANNO DETTO

Yves Matton (Direttore di Citroën Racing): «Queste due doppiette rappresentano il nostro miglior risultato nell’Hungaroring. La pioggia e le condizioni critiche della pista hanno animato le gare con parecchi sorpassi. Certamente i pneumatici slick nella Opening Race non sono stati la scelta migliore, ma  poteva essere la migliore opzione, dal momento che le nostre previsioni meteo non includevano la pioggia. I piloti privati hanno conquistato punti per Citroën. Complimenti a Mehdi e a Tom, che hanno approfittato della loro scelta azzeccata per offrire una doppietta al team SLR. Nella Main Race, Pechito e Yvan hanno offerto una gara perfetta, dimostrando che la Citroën #celysewtcc è decisamente l’auto migliore in condizioni così delicate».

José María López (Citroën #celysewtcc n° 37): «Al momento della scelta degli pneumatici per la Opening Race,  eravamo in dubbio su varie opzioni, e ho tarato la mia strategia su quella dei miei avversari nel campionato. È stato un errore, ma senza gravi conseguenze. La mia vittoria nella Main Race è stata una delle più complicate della mia carriera. Non mi sono mai sentito completamente a mio agio, soprattutto quando mi attaccavano Yvan e Rob! Naturalmente la penalità inflitta a Huff mi ha permesso di tirare un po’ il fiato a fine gara. Sono veramente contento di aver vinto in queste condizioni. Gara dopo gara, dobbiamo imparare a evitare le insidie, ed è quello che abbiamo fatto in questa gara».

Yvan Muller (Citroën #celysewtcc n° 68): «Non ricordo di aver mai corso in condizioni di aderenza così precarie. Era peggio del ghiaccio! Ho fatto una partenza fantastica nella Main Race, tanto da essere terzo nella prima curva, e poi secondo. Ho lottato con Pechito, permettendo a Rob di rimontare. Ero veramente arrabbiato quando mi ha urtato. E’ la quarta volta che dall’inizio della stagione che una Honda mi viene addosso! Cominciano a essere tante, e penso che la sua penalità sia assolutamente giustificata. José aveva allungato ed era troppo tardi per rimontare. Il tempo perso su Pechito non si recupera! Oltre che per questo primo podio del 2016, sono molto felice per il team. Oggi, tutti insieme, abbiamo ottenuto un grande risultato».

 

CLASSIFICHE

OPENING RACE

1. Mehdi Bennani (Citroën C-Elysée WTCC)

2. Tom Chilton (Citroën C-Elysée WTCC)

3. Nick Catsburg (Lada Vesta WTCC)

4. Fredrik Ekblom (Volvo S60 WTCC)

5. Gabriele Tarquini (Lada Vesta WTCC)

6. Hugo Valente (Lada Vesta WTCC)

7. Grégoire Demoustier (Citroën C-Elysée WTCC)

8. John Filippi (Chevrolet RML Cruze TC1)

9. Ferenc Ficza (Honda Civic WTCC)

10. René Münnich (Chevrolet RML Cruze TC1)

13. #yvanmuller (Citroën C-Elysée WTCC)

14. #josmaralpez (Citroën C-Elysée WTCC)

MT : #josmaralpez en 2'09''820

MAIN RACE

1. #josmaralpez (Citroën C-Elysée WTCC)

2. #yvanmuller (Citroën C-Elysée WTCC)

3. Tiago Monteiro (Honda Civic WTCC)

4. Thed Bjork (Volvo S60 WTCC)

5. Tom Chilton (Citroën C-Elysée WTCC)

6. Rob Huff (Honda Civic WTCC)

7. Tom Coronel (Chevrolet RML Cruze TC1)

8. Mehdi Bennani (Citroën C-Elysée WTCC)

9. Hugo Valente (Lada Vesta WTCC)

10. Norbert Michelisz (Honda Civic WTCC)

MT : #josmaralpez en 2'10''774

CAMPIONATO DEL MONDO 'PILOTI'

1. #josmaralpez 106 punti

2. Tiago Monteiro 94 punti

3. Mehdi Bennani 77 punti

4. Rob Huff 60 punti

5. #yvanmuller 54 punti

8. Tom Chilton 40 punti

14. Grégoire Demoustier 7 punti

CAMPIONATO DEL MONDO 'COSTRUTTORI'

1. Citroën 263 punti

2. Honda 223 punti

3. Lada 133 punti

4. Polestar 66 punti