logo automotive
automotive
dicembre 18, 2015 - BMW

BMW al Detroit Motor Show 2016

Partenza sprint nel 2016, l’anno dell’anniversario: poco prima del centenario di fondazione dell’azienda, BMW celebra con i nuovi modelli performance
BMW M2 e BMW X4 M40i due anteprime mondiali al North American International Auto Show (NAIAS) che ha luogo dall’11 al 24 gennaio a Detroit. La presentazione viene completata dai futuristici modelli BMW i e da servizi innovativi per la mobilità elettrica. BMW ConnectedDrive espone le ultime applicazioni e i sistemi più nuovi, per esempio il Remote Control Parking.

L’impegno del BMW Group nel Nord America è una storia di successi iniziata oltre 40 anni fa. La Bayerische Motorenwerke è presente negli USA dal 1975 con l’affiliata BMW of North America; dal 1992 anche con la realizzazione di un proprio sito produttivo a Spartanburg, South Carolina. Il significato del secondo mercato di sbocco per il BMW Group, fonte anche di nuovi sviluppi, viene sottolineato anche dalle varianti di modelli costruite appositamente per il mercato USA e dalla loro partecipazione al motorsport americano, come all’IMSA WeatherTech SportsCar Championship, nel 2016 con la BMW M6 GTLM sviluppata ex novo. Per il BMW Group gli USA sono ormai una seconda patria dove più di 70.000 persone lavorano per BMW e le sue aziende partner.

E la storia di successo continua: attualmente vengono investiti più di un miliardo di dollari USA nello stabilimento per potenziarne le capacità produttive. In futuro, il centro produttivo di Spartanburg giocherà un ruolo ancora più importante nell’ambito della rete mondiale di produzione del BMW Group. Lo stabilimento del BMW Group di Spartanburg/South Carolina fornisce ai clienti USA e di tutto il mondo i modelli BMW della Serie X, elevando così BMW, basandosi sul valore, a maggiore esportatore di automobili. Oltre all’ampiamento dei siti produttivi è stata dedicata particolare attenzione alla costruzione di due centri di guida sicura. Uno è il Performance Center dello stabilimento di Spartanburg, l’altro si trova in California, al sud di Palm Springs. In questi centri i guidatori di automobili BMW, futuri clienti e amici del brand BMW possono provare, nell’ambito dei training di guida, le prestazioni offerte dall’ “Ultimate Driving Machine”.

La nuova BMW M2 Coupé: sportiva ad alte prestazioni dalla performance entusiasmante.
Con l’esordio della BMW 2002 Turbo, BMW fece furore già all’inizio degli anni Settanta. La compatta sportiva high performance incorporava già oltre 40 anni

BMW

Informazione per i media

12/2015 Pagina 4

fa i valori BMW, cioè una dinamica di guida eccellente, agilità e controllo della vettura. Presentando la nuova BMW M2, la BMW M GmbH dimostra nuovamente che questi valori sono validi ancora oggi. Grazie al motore sei cilindri in linea ad alte prestazioni, all’agile trazione posteriore, all’assetto sportivo M in leggero alluminio e all’andamento accattivante delle linee, la nuova BMW M2 è più che pronta per regalare il massimo del divertimento di guida. Il nuovo sei cilindri in linea da 3.000 cc della nuova BMW M2 con la moderna tecnologia M TwinPower Turbo eroga 272 kW/370 CV a 6.500 g/min, assicurandosi così una posizione di prestigio nel segmento delle sportive compatte high-performance. Questo vale anche per l’erogazione di potenza. Grazie all’overboost, la coppia massima di 465 Nm è potenziabile temporaneamente fino a 500 Nm. La BMW M2 accelera così, equipaggiata con l’optional cambio a doppia frizione M a 7 rapporti (M DKG) e Launch Control, da fermo a 100 km/h in solo 4,3 secondi. La velocità massima viene limitata elettronicamente a 250 km/h, con M Driver ́s Package a 270 km/h. Contemporaneamente, con il cambio M DKG e un consumo di carburante di solo 7,9 litri* per 100 km ed emissini di CO2 di solo 185 g/km* esso dimostra la sua eccellente efficienza. Un ulteriore aumento del divertimento di guida lo promettono M Dynamic Mode (MDM) del Dynamic Stability Control che tollera lo slittamento delle ruote sul circuito, permettendo di eseguire delle leggere e controllate derapate.

La nuova BMW X4 M40i: il benchmark di massima dinamica di guida nel segmento di appartenenza.
La famosa Serie di modelli BMW X4 viene completata da un nuovo modello top di gamma, la BMW X4 M40i. Grazie alla sua dinamica di guida nuovamente affilata, al look individuale e a esclusivi equipaggiamenti, BMW definisce i nuovi benchmark nel segmento delle Sports Activity Coupé (SAC). Nella BMW X4 M40i esordisce in anteprima mondiale il nuovo motore sei cilindri in linea a benzina con tecnologia M Performance TwinPower Turbo. Da una cilindrata di 3.000 cc il propulsore eroga una potenza di 265 kW/360 CV, disponibile tra 5.800 e 6.000 g/min, mettendo a disposizione una coppia massima di 465 Nm. Equipaggiata con il motore ad alte prestazioni e la modernissima tecnologia M Performance TwinPower Turbo, la BMW X4 M40i accelera da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi, marcando una velocità massima di 250 km/h (limitata).

BMW i: il precursore del piacere di guida elettrico per ogni giorno.

Dopo il lancio mondiale di successo della BMW i3, alimentata esclusivamente ad energia elettrica (consumo di energia nel ciclo combinato: 12,9 kWh: emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 0 g/km) e dell’automobile sportiva ibrida plug-in BMW i8 (consumo di carburante nel ciclo combinato: 2,1 l/100 km;

* I valori di consumo sono stati rilevati in base al ciclo di prova UE e variano a seconda della misura degli pneumatici.

Dal suo lancio sul mercato due anni fa, alla fine del 2013, il brand BMW i si è trasformato in una storia di successo per BMW. Con la BMW i3, la prima vettura elettrica premium del mondo, sviluppata coerentemente per la mobilità elettrica, e con la rivoluzionaria vettura ibrida sportiva BMW i8, BMW i offre due modelli amati e richiesti in tutto il mondo. BMW si è affermata così come presenza fissa sul mercato delle automobili elettriche: su scala mondiale, già una autovettura su dieci ad alimentazione elettrica consegnata dall’introduzione di BMW i è una BMW i3, sul mercato USA addirittura una vettura su otto e in Germania una su cinque (tutti i dati sono aggiornati all’ottobre 2015). Inoltre, la BMW i3 è la terza automobile elettrica più venduta a livello mondiale e l’unica in grado di aumentare l’autonomia grazie all’optional range extender. Ma per BMW l’elevata domanda di modelli BMW i comporta anche un altro aspetto decisivo per il successo: in Europa, quattro su cinque clienti BMW i guidavano finora #vetture di altre case automobilistiche e sono dunque nuovi clienti del brand BMW.

BMW i genera inoltre degli stimoli supplementari attraverso il transfer tecnologico nei modelli attuali del marchio BMW. In tutti i modelli ibridi plug-in di BMW è integrata la tecnologia BMW eDrive, sviluppata originariamente per le automobili BMW i e composta da motori elettrici, sistemi di elettronica di potenza, batterie ad alta tensione e sistemi di gestione intelligente dell’energia. Infine, le esperienze raccolte nel campo della produzione industriale di CFRP durante lo sviluppo delle automobili BMW i contribuiscono a ottimizzare il peso delle ammiraglie di lusso della nuova BMW Serie 7.

Le innovazioni attuali di BMW ConnectedDrive: applicazioni e sistemi intelligenti aumentano il comfort e la sicurezza.
BMW documenta gli ultimi progressi nel campo dell’interconnessione intelligente con una scelta nuovamente ampliata di sistemi di assistenza alla guida e di applicazioni che aumentano il comfort e la sicurezza. Gli sviluppi attuali di BMW ConnectedDrive comprendono il Remote Control Parking, maggiori funzionalità del Driving Assistant, BMW Night Vision con Dynamic Marker Light e Surround View con rappresentazione in 3D. 

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare

Ti potrebbe interessare anche

marzo 21, 2017
download all Scarica tutto
gennaio 30, 2017
download all Scarica tutto
gennaio 18, 2017
download all Scarica tutto

Filtro avanzato